Telespazio sale a bordo della ISS per supportare Samantha Cristoforetti

08 giugno 2022

A bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) l’astronauta italiana dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA) Samantha Cristoforetti è da giorni impegnata a pieno ritmo nello svolgimento di numerosi esperimenti scientifici nell’ambito della missione Minerva. 

Tra questi, il 6 giugno scorso Cristoforetti ha iniziato le operazioni su LIDAL (Light Ion Detector for ALTEA), uno strumento scientifico in grado di misurare le radiazioni cosmiche con un ampio spettro di numeri atomici.

Dalla sua sede di Napoli, Telespazio ha seguito tutte le operazioni di LIDAL per conto dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), gestendo anche il flusso di dati attraverso ASINet, la rete che assicura le comunicazioni tra i centri nazionali e internazionali coinvolti nelle missioni spaziali a partecipazione italiana.

Tramite ASINet, di cui Telespazio ne gestisce le operazioni e la manutenzione e il cui Network Control Center (NCC) è ospitato al Centro Spaziale del Fucino, i dati di LIDAL sono arrivati a Napoli in tempo reale (e in backup il giorno successivo) e sono stati quindi elaborati e trasferiti all’INFN di Roma, dove è presente il gruppo di ricercatori dell’esperimento.

Nel frattempo, 400 chilometri più in alto, Cristoforetti era alle prese con LIDAL.

L’astronauta italiana, in particolare, ha posizionato il payload in modo da fargli acquisire i flussi di radiazioni che attraversano la ISS lungo la direzione che collega il centro della stazione spaziale con il centro della Terra. Poiché LIDAL lavora in coppia con uno strumento ospitato al Johnson Space Center della NASA di Houston chiamato REM, l’acquisizione dei dati è fondamentale, poiché l’obiettivo è acquisire misure comuni e di validarle reciprocamente.

Argotec, prime del raggruppamento di impresa temporaneo che comprende anche Telespazio, segue anch’esso LIDAL, come centro di backup, e come centro di recupero dati orbitanti della ISS per permetter ai ricercatori di effettuare le correlazioni tra il flusso di radiazioni e la posizione orbitale della ISS ad ogni secondo.

Altre notizie e storie

05.12.2022
Telespazio è pronta a gestire la messa in orbita e test del primo satellite Meteosat di Terza Generazione

Telespazio gestirà dal Centro spaziale del Fucino, in Abruzzo, le operazioni LEOP (Launch and Early Orbit Phase) per la messa in orbita e trasferimento nell’orbita finale del primo satellite geostazionario Meteosat di Terza Generazione (MTG-I), che sarà lanciato il prossimo 13 dicembre dallo spazioporto europeo di Kourou, in Guyana francese.

28.11.2022
Telespazio svilupperà la piattaforma di servizi dati per il Ministero dell’Ambiente UK

Telespazio UK, insieme al partner Agrimetrics, svilupperà la Data Services Platform (DSP3) per il Ministero dell'Ambiente, dell'Alimentazione e degli Affari Rurali (DEFRA) del Regno Unito.

22.11.2022
Da PULQUI XXI a Adventure Interstellar: l’avventura del team secondo classificato al #T-TeC 2021

Selezionati da un incubatore e pronti ad aprire una vera e propria società. Tomas Boschetto e il team che, con PULQUI XXI, si è classificato secondo nell’edizione 2021 del #T-TeC riassumono così la loro avventura

21.11.2022
Leonardo e Telespazio tra i firmatari della "Dichiarazione per la responsabilizzazione del settore spaziale”

Oggi a Parigi, Luigi Pasquali, Coordinatore delle attività spaziali di Leonardo e AD di Telespazio, è stato tra i firmatari, per entrambe le aziende, della "Dichiarazione per la responsabilizzazione del settore spaziale”.

05.12.2022
Telespazio è pronta a gestire la messa in orbita e test del primo satellite Meteosat di Terza Generazione

Telespazio gestirà dal Centro spaziale del Fucino, in Abruzzo, le operazioni LEOP (Launch and Early Orbit Phase) per la messa in orbita e trasferimento nell’orbita finale del primo satellite geostazionario Meteosat di Terza Generazione (MTG-I), che sarà lanciato il prossimo 13 dicembre dallo spazioporto europeo di Kourou, in Guyana francese.

28.11.2022
Telespazio svilupperà la piattaforma di servizi dati per il Ministero dell’Ambiente UK

Telespazio UK, insieme al partner Agrimetrics, svilupperà la Data Services Platform (DSP3) per il Ministero dell'Ambiente, dell'Alimentazione e degli Affari Rurali (DEFRA) del Regno Unito.

22.11.2022
Da PULQUI XXI a Adventure Interstellar: l’avventura del team secondo classificato al #T-TeC 2021

Selezionati da un incubatore e pronti ad aprire una vera e propria società. Tomas Boschetto e il team che, con PULQUI XXI, si è classificato secondo nell’edizione 2021 del #T-TeC riassumono così la loro avventura

21.11.2022
Leonardo e Telespazio tra i firmatari della "Dichiarazione per la responsabilizzazione del settore spaziale”

Oggi a Parigi, Luigi Pasquali, Coordinatore delle attività spaziali di Leonardo e AD di Telespazio, è stato tra i firmatari, per entrambe le aziende, della "Dichiarazione per la responsabilizzazione del settore spaziale”.