Dai primi anni 2000 Telespazio supporta l’esecuzione di esperimenti scientifici in condizioni di microgravità a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS).

Telespazio, in particolare, è stata responsabile del Laboratorio di Scienza dei Fluidi (FSL) nel modulo europeo Columbus della ISS dal 2008 al 2014.  

Nel corso della missione Beyond (2019-2020) dell’astronauta italiano Luca Parmitano, Telespazio ha gestito, in collaborazione con il prime contractor Argotec, cinque dei sette esperimenti svolti in orbita nei settori della medicina, della biologia e della fisica.

Presso la sede di Napoli, Telespazio ospita e gestisce il Centro di Controllo che ha seguito le fasi dei vari esperimenti in collegamento simultaneo con i team scientifici in Italia e con i centri internazionali dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA) e della NASA.

Le sperimentazioni italiane sulla Stazione Spaziale Internazionale sono possibili grazie a un accordo tra Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e NASA e allo specifico accordo di cooperazione con l’ESA.