Da Galileo a Spaceopal: l’Europa verso l’autonomia tecnologica

La prima decade del 2000 è segnata dal lancio dei primi satelliti europei per la navigazione. Una sfida epocale a cui Telespazio parteciperà da protagonista. Il nuovo episodio del ciclo “A Space Story”.

28 giugno 2021

Trenta satelliti per emanciparsi dal GPS statunitense e avere, per la prima volta, un sistema di navigazione e posizionamento tutto europeo.

Per il Vecchio Continente quella della costellazione Galileo è una delle sfide tecnologiche più importanti di sempre. L’inaugurazione avviene il 28 dicembre 2005, con la messa in orbita del Galileo in-Orbit-Validation-Element, Giove A.

È il segnale, non solo di un’Unione Europea che punta non solo all’autonomia tecnologica, ma anche a ridefinire gli standard internazionali per i sistemi globali di navigazione via satellite.

La nuova infrastruttura, l’unica realizzata dall’UE fino a quel momento, segna anche un altro primato. Con i suoi 1,5 miliardi è l’investimento europeo più alto in ambito spaziale e il secondo in assoluto.

Nel 2009 nasce Spaceopal. La joint venture paritetica con DLR si è guadagnata il ruolo di prime contractor per i servizi operativi di Galileo e si è imposta come il più grande operatore di servizi di navigazione satellitare al mondo. Nell'immagine, il Centro di Controllo Galileo al Fucino.

Anche in questo caso Telespazio c’è. Il suo Centro spaziale del Fucino ospita uno dei due Galileo Control Centre. È solo l’inizio: nel 2009 l’azienda guadagna un ruolo ancora più centrale nel programma, fondando Spaceopal.

Nel giro di pochi anni, la joint venture paritetica con DLR Gelleshchaft für Raumfahrtanwendunge (controllata dall’Agenzia spaziale tedesca) si è guadagnata il ruolo di prime contractor per i servizi operativi di Galileo e si è imposta come il più grande operatore di servizi di navigazione satellitare al mondo.

Oggi, dipendono da Spaceopal i servizi di navigazione che, grazie a un posizionamento accurato, migliorano la qualità della vita di oltre un miliardo di utenti in tutto il mondo.

Altre notizie e storie

20.09.2021
La soluzione a banda larga “through-the-rotor” di Telespazio sale a bordo del drone SW-4 SOLO di Leonardo

Per la prima volta una piattaforma aerea ad ala rotante di Leonardo sarà equipaggiata con un sistema satellitare realizzato da Telespazio.

02.08.2021
EMS, l’occhio di Copernicus per affrontare le emergenze

Acquisire immagini e fornire mappe satellitari fondamentali per la gestione delle operazioni di soccorso: è il Copernicus Emergency Management Service (EMS) – Rapid Mapping, guidato da e-GEOS e che vede la partecipazione di GAF e Telespazio Iberica, oltre che diITHACA, SERTIT, SIRS, GMV e CLS. 

02.08.2021
Telespazio UK si aggiudica contratto per la gestione dei servizi ESA in Spagna

Telespazio UK ha firmato un contratto quadro di servizio da 14 milioni di euro con l'Agenzia Spaziale Europea (ESA) per gestire, in qualità di capofila di un consorzio di aziende europee, i centri operativi scientifici delle missioni di astronomia, eliofisica e fisica fondamentale dell'ESA presso l’European Space Astronomy Centre (ESAC) di Madrid, in Spagna.

30.07.2021
Inaugurata in Brasile la nuova “Antenna Multisatellite” che aiuterà a proteggere l’Amazzonia

Nei giorni scorsi è stata inaugurata a Formosa, nello stato brasiliano di Goiás, la nuova “Antenna Multisatellite” acquisita e installata da Telespazio per il Censipam, l’ente governativo deputato ala difesa della  foresta Amazzonica.

20.09.2021
La soluzione a banda larga “through-the-rotor” di Telespazio sale a bordo del drone SW-4 SOLO di Leonardo

Per la prima volta una piattaforma aerea ad ala rotante di Leonardo sarà equipaggiata con un sistema satellitare realizzato da Telespazio.

02.08.2021
EMS, l’occhio di Copernicus per affrontare le emergenze

Acquisire immagini e fornire mappe satellitari fondamentali per la gestione delle operazioni di soccorso: è il Copernicus Emergency Management Service (EMS) – Rapid Mapping, guidato da e-GEOS e che vede la partecipazione di GAF e Telespazio Iberica, oltre che diITHACA, SERTIT, SIRS, GMV e CLS. 

02.08.2021
Telespazio UK si aggiudica contratto per la gestione dei servizi ESA in Spagna

Telespazio UK ha firmato un contratto quadro di servizio da 14 milioni di euro con l'Agenzia Spaziale Europea (ESA) per gestire, in qualità di capofila di un consorzio di aziende europee, i centri operativi scientifici delle missioni di astronomia, eliofisica e fisica fondamentale dell'ESA presso l’European Space Astronomy Centre (ESAC) di Madrid, in Spagna.

30.07.2021
Inaugurata in Brasile la nuova “Antenna Multisatellite” che aiuterà a proteggere l’Amazzonia

Nei giorni scorsi è stata inaugurata a Formosa, nello stato brasiliano di Goiás, la nuova “Antenna Multisatellite” acquisita e installata da Telespazio per il Censipam, l’ente governativo deputato ala difesa della  foresta Amazzonica.