Copernicus: L'agenzia europea per l'ambiente affida a GAF (e-GEOS) un servizio per il monitoraggio del suolo

Monaco di Baviera  04 febbraio 2019

L’Agenzia Europea per l’Ambiente (EEA) ha assegnato a GAF AG, una società e-GEOS, l’aggiornamento del servizio Copernicus Land Monitoring, relativo alle foreste e ai pascoli. GAF guiderà un team composto da e-GEOS (Telespazio/ASI), Ibérica.GeoVille e SIRS, supportati da Telespazio Iberica. 

GAF eseguirà l’aggiornamento dei dati attraverso le informazioni ottenute dai satelliti Sentinel-1 e Sentinel-2 del programma europeo di osservazione della Terra Copernicus. L’analisi sarà effettuata su un’area di circa 6 milioni di km2, con un livello di risoluzione spaziale di 10 metri, in tutti i 39 Paesi che fanno parte della EEA.

Tutti i prodotti finali saranno resi disponibili gratuitamente dall'EEAattraverso il portale CLMS (http://land.copernicus.eu)

Il servizio serve un'ampia comunità di utenti, dagli organismi pubblici europei agli Stati membri e alle autorità ambientali regionali, oltre al settore del valore aggiunto. L'approccio di elaborazione basato sul cloud scelto, in combinazione con gli sviluppi all'avanguardia di GAF nell'analisi dei dati, sfrutterà appieno le potenti capacità di elaborazione dei dati e del servizio di accesso alle informazioni di Copernicus (Data and Information Access Service - DIAS), fornite da Mundi Web Services. Questa configurazione aprirà anche la strada per il futuro monitoraggio ad alta risoluzione verso applicazioni su scala globale.

Altre notizie e storie

20.07.2022
Space Alliance: a FIA’2022 con Leonardo e Thales per rafforzare la strategia nazionale britannica per lo spazio

Durante un evento tenutosi oggi al Farnborough International Airshow, la Space Alliance ha svelato i suoi piani per supportare e stimolare il settore spaziale britannico, che vale oggi vale circa 16,5 miliardi di sterline, con il pieno sostegno degli azionisti Leonardo e Thales che dispongono entrambi di importanti attività in Gran Bretagna.

13.07.2022
Telespazio torna a Farnborough per guardare al futuro

Lunedì 18 luglio prende il via nel Regno Unito il Farnborough Interntional Airshow. Telespazio sarà presente nel padiglione Leonardo (B010).  

11.07.2022
Inizia il percorso che porta a IAC 2024

L’Italia al centro del dibattito internazionale sull’uso dello Spazio a supporto della sostenibilità: il 15 luglio la firma del contratto per ospitare a Milano IAC 2024.

21.06.2022
Telespazio all'ILA Berlin: lo Spazio è sempre più vicino alla Terra

Dal 22 al 26 giugno agenzie spaziali, aziende aerospaziali e le istituzioni di tutto il mondo si ritroveranno all’ILA di Berlino per condividere loro innovazioni e prodotti.  Anche Telespazio, attraverso la controllata Telespazio Germany, sarà presente all’evento.

20.07.2022
Space Alliance: a FIA’2022 con Leonardo e Thales per rafforzare la strategia nazionale britannica per lo spazio

Durante un evento tenutosi oggi al Farnborough International Airshow, la Space Alliance ha svelato i suoi piani per supportare e stimolare il settore spaziale britannico, che vale oggi vale circa 16,5 miliardi di sterline, con il pieno sostegno degli azionisti Leonardo e Thales che dispongono entrambi di importanti attività in Gran Bretagna.

13.07.2022
Telespazio torna a Farnborough per guardare al futuro

Lunedì 18 luglio prende il via nel Regno Unito il Farnborough Interntional Airshow. Telespazio sarà presente nel padiglione Leonardo (B010).  

11.07.2022
Inizia il percorso che porta a IAC 2024

L’Italia al centro del dibattito internazionale sull’uso dello Spazio a supporto della sostenibilità: il 15 luglio la firma del contratto per ospitare a Milano IAC 2024.

21.06.2022
Telespazio all'ILA Berlin: lo Spazio è sempre più vicino alla Terra

Dal 22 al 26 giugno agenzie spaziali, aziende aerospaziali e le istituzioni di tutto il mondo si ritroveranno all’ILA di Berlino per condividere loro innovazioni e prodotti.  Anche Telespazio, attraverso la controllata Telespazio Germany, sarà presente all’evento.