Euro 2020: lo stadio della finale tra Italia e Inghilterra visto dallo Spazio

09 luglio 2021

Il primo satellite radar italiano COSMO-SkyMed di Seconda Generazione ha fotografato poche ore fa lo stadio di Wembley a Londra, dove domenica sera si disputerà l’attesissima finale dei Campionati Europei di calcio tra Italia e Inghilterra.

L’immagine è stata acquisita ed elaborata da e-GEOS, società dell’Agenzia Spaziale Italiana (20%) e di Telespazio (80%).

COSMO-SkyMed Second Generation © ASI. Processed and distributed by e-GEOS

Lo scatto ripreso da COSMO-SkyMed di Seconda Generazione mostra lo stadio, inaugurato nel 2007 sulle ceneri della precedente struttura omonima, e l’area circostante, il Wembley park, frutto di un importante recupero urbanistico e oggi uno dei quartieri più alla moda della capitale britannica. L’intera area è delimitata da due linee ferroviarie, ben distinguibili nell’immagine radar.

COSMO-SkyMed di Seconda Generazione è un sistema satellitare di osservazione della Terra dell'Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e del Ministero della Difesa, un fiore all’occhiello della tecnologia e dell’innovazione italiana nel mondo, realizzato da Leonardo attraverso le sue joint venture Thales Alenia Space e Telespazio.

Il primo satellite della nuova costellazione è stato lanciato alla fine del 2019 e si è unito ai quattro satelliti di prima generazione lanciati tra il 2007 e il 2010.

Altre notizie e storie

20.09.2021
La soluzione a banda larga “through-the-rotor” di Telespazio sale a bordo del drone SW-4 SOLO di Leonardo

Per la prima volta una piattaforma aerea ad ala rotante di Leonardo sarà equipaggiata con un sistema satellitare realizzato da Telespazio.

02.08.2021
EMS, l’occhio di Copernicus per affrontare le emergenze

Acquisire immagini e fornire mappe satellitari fondamentali per la gestione delle operazioni di soccorso: è il Copernicus Emergency Management Service (EMS) – Rapid Mapping, guidato da e-GEOS e che vede la partecipazione di GAF e Telespazio Iberica, oltre che diITHACA, SERTIT, SIRS, GMV e CLS. 

02.08.2021
Telespazio UK si aggiudica contratto per la gestione dei servizi ESA in Spagna

Telespazio UK ha firmato un contratto quadro di servizio da 14 milioni di euro con l'Agenzia Spaziale Europea (ESA) per gestire, in qualità di capofila di un consorzio di aziende europee, i centri operativi scientifici delle missioni di astronomia, eliofisica e fisica fondamentale dell'ESA presso l’European Space Astronomy Centre (ESAC) di Madrid, in Spagna.

30.07.2021
Inaugurata in Brasile la nuova “Antenna Multisatellite” che aiuterà a proteggere l’Amazzonia

Nei giorni scorsi è stata inaugurata a Formosa, nello stato brasiliano di Goiás, la nuova “Antenna Multisatellite” acquisita e installata da Telespazio per il Censipam, l’ente governativo deputato ala difesa della  foresta Amazzonica.

20.09.2021
La soluzione a banda larga “through-the-rotor” di Telespazio sale a bordo del drone SW-4 SOLO di Leonardo

Per la prima volta una piattaforma aerea ad ala rotante di Leonardo sarà equipaggiata con un sistema satellitare realizzato da Telespazio.

02.08.2021
EMS, l’occhio di Copernicus per affrontare le emergenze

Acquisire immagini e fornire mappe satellitari fondamentali per la gestione delle operazioni di soccorso: è il Copernicus Emergency Management Service (EMS) – Rapid Mapping, guidato da e-GEOS e che vede la partecipazione di GAF e Telespazio Iberica, oltre che diITHACA, SERTIT, SIRS, GMV e CLS. 

02.08.2021
Telespazio UK si aggiudica contratto per la gestione dei servizi ESA in Spagna

Telespazio UK ha firmato un contratto quadro di servizio da 14 milioni di euro con l'Agenzia Spaziale Europea (ESA) per gestire, in qualità di capofila di un consorzio di aziende europee, i centri operativi scientifici delle missioni di astronomia, eliofisica e fisica fondamentale dell'ESA presso l’European Space Astronomy Centre (ESAC) di Madrid, in Spagna.

30.07.2021
Inaugurata in Brasile la nuova “Antenna Multisatellite” che aiuterà a proteggere l’Amazzonia

Nei giorni scorsi è stata inaugurata a Formosa, nello stato brasiliano di Goiás, la nuova “Antenna Multisatellite” acquisita e installata da Telespazio per il Censipam, l’ente governativo deputato ala difesa della  foresta Amazzonica.