COVID-19: assicurata la piena funzionalità del Centro di Controllo Galileo al Fucino

29 aprile 2020

Grazie al supporto logistico dell’Esercito Italiano, il personale impegnato al Centro di Controllo Galileo al Fucino prosegue la sua attività anche nel pieno dell’emergenza COVID-19, continuando così a supportare un’infrastruttura spaziale strategica come la costellazione satellitare europea Galileo.

Dall’insorgere dell’emergenza Coronavirus, Leonardo ha messo in atto una serie di attività e misure per garantire la continuità di molte delle sue operazioni, compresi i centri spaziali in Italia e nel mondo.

La sospensione anche solo parziale delle attività satellitari potrebbe avere ripercussioni sulla sicurezza nazionale, sui servizi di pubblica utilità e, in generale, sulla vita di tutti i cittadini.

In Italia, Telespazio ha garantito la piena operatività del Centro Spaziale del Fucino, in Abruzzo, sito strategico per il Paese che ospita alcune infrastrutture tecnologiche di grande importanza a livello internazionale, come il Centro di Controllo di Galileo, il sistema satellitare europeo che garantisce a utenti in tutto il mondo servizi di navigazione e localizzazione satellitare di estrema precisione.

Una nuova organizzazione del lavoro, resa possibile grazie al senso di responsabilità e alla disponibilità dei lavoratori di Telespazio, ha garantito al Centro Spaziale del Fucino la sicurezza del personale e la piena operatività del sito. L’azienda ha definito aree segregate ad accesso limitato al solo personale preposto e sono stati identificati e formati team di lavoro intercambiabili, in grado garantire la continuità operativa delle prestazioni h24 in tutte le sale di controllo del Centro.

Inoltre, l’Esercito Italiano, con il IX° Reggimento Alpini dell'Aquila, ha provveduto a installare all’interno del Centro Spaziale del Fucino un campo con sette tende riscaldate in grado di ospitare durante la notte i team che gestiscono le operazioni del Centro di Controllo Galileo. Il campo ospita anche le attrezzature necessarie alla preparazione e alla somministrazione dei pasti caldi, nel rispetto delle distanze di sicurezza. Personale militare assicurerà per tutto il periodo dell’emergenza il supporto logistico necessario a garantire il corretto funzionamento della struttura.

Questi interventi sono stati efficacemente supportati dalla Presidenza del Consiglio che, grazie alla nuova governance del settore spaziale, è in grado di agire rapidamente a sostegno delle aziende strategiche italiane.

Altre notizie e storie

16.06.2021
La Space Alliance realizzerà SICRAL 3

Telespazio e Thales Alenia Space realizzeranno per il Ministero della Difesa italiano il sistema di telecomunicazioni satellitari sicure SICRAL 3 e il relativo segmento di terra.

16.06.2021
“Dalla Terra alla Luna…e oltre”: nuovo appuntamento con i T-TALK di Telespazio

Si è tenuto il 16 giugno alle 19:00 il secondo T-TALK, la serie di incontri in diretta sui canali digitali di Telespazio dedicati ai temi dell’innovazione tecnologica e dello spazio.

14.06.2021
e-GEOS presenta Pomerium: satelliti, droni e 5G per la tutela del centro storico di Roma

e-GEOS ha siglato un contratto con l’Agenzia Spaziale Europea (ESA) per lo sviluppo di Pomerium, un progetto per la salvaguardia del patrimonio ambientale e culturale del centro storico di Roma grazie a satelliti, droni e alla rete 5G. 

09.06.2021
L’Assemblea degli Azionisti di e-GEOS nomina il nuovo CDA della società

Il Consiglio di Amministrazione, a maggioranza femminile, rinnova Paolo Minciacchi nella carica di Amministratore delegato e nomina Maria Fabrizia Buongiorno come Presidente

16.06.2021
La Space Alliance realizzerà SICRAL 3

Telespazio e Thales Alenia Space realizzeranno per il Ministero della Difesa italiano il sistema di telecomunicazioni satellitari sicure SICRAL 3 e il relativo segmento di terra.

16.06.2021
“Dalla Terra alla Luna…e oltre”: nuovo appuntamento con i T-TALK di Telespazio

Si è tenuto il 16 giugno alle 19:00 il secondo T-TALK, la serie di incontri in diretta sui canali digitali di Telespazio dedicati ai temi dell’innovazione tecnologica e dello spazio.

14.06.2021
e-GEOS presenta Pomerium: satelliti, droni e 5G per la tutela del centro storico di Roma

e-GEOS ha siglato un contratto con l’Agenzia Spaziale Europea (ESA) per lo sviluppo di Pomerium, un progetto per la salvaguardia del patrimonio ambientale e culturale del centro storico di Roma grazie a satelliti, droni e alla rete 5G. 

09.06.2021
L’Assemblea degli Azionisti di e-GEOS nomina il nuovo CDA della società

Il Consiglio di Amministrazione, a maggioranza femminile, rinnova Paolo Minciacchi nella carica di Amministratore delegato e nomina Maria Fabrizia Buongiorno come Presidente