E-GEOS realizzerà un centro per la gestione delle emergenze climatiche nelle piccole Antille

Roma  18 dicembre 2018

 

E-GEOS leader nel settore dei servizi di geo-informazione, ha firmato con il governo di Santa Lucia (Stato insulare nella regione dei Caraibi) un contratto per la realizzazione di un sistema di allerta rapido (Early Warning System) per supportare la gestione delle emergenze climatiche che colpiscono con frequenza l’isola caraibica.

Il contratto prevede la realizzazione sull’isola di un centro per servizi di geo-informazione, che sarà sviluppato da e-GEOS integrando le capacità tecnologiche della costellazione satellitare italiana COSMO-SkyMed i dati generati dai radar meteorologici, e le capacità dell’azienda nel settore strategico dell’emergency mapping. In questo campo e-GEOS è in grado di fornire in poche ore mappe satellitari pre e post evento con copertura globale, per supportare le operazioni di soccorso a seguito di eventi climatici catastrofici.

Il nuovo centro e l’erogazione dei servizi ad esso collegati consentiranno alle autorità locali di incrementare la capacità di allerta in caso di eventi climatici estremi e di fornire una rapida valutazione dei danni post evento. La struttura sarà operata dal Centro Meteorologico SLUMET (Saint Lucia Meteorological Services) di Santa Lucia e dalla National Emergency Management Organisation (NEMO), responsabile della gestione delle emergenze.

Massimo Claudio Comparini, responsabile della linea di business Geo-informazione di Telespazio e Amministratore Delegato di e-GEOS, ha dichiarato: “L’accordo siglato con il governo di Santa Lucia testimonia ancora una volta l’efficacia della tecnologia satellitare del Gruppo Leonardo per il monitoraggio degli effetti dei cambiamenti climatici e per la gestione, tempestiva e a livello planetario, delle emergenze causate da tali fenomeni. e-GEOS opera da oltre 10 anni in questo settore e ha sviluppato, grazie a importanti investimenti in ricerca e sviluppo, capacità tecnologiche nel campo dei servizi di geo-informazione riconosciute in tutto il mondo”.

Altre notizie e storie

20.07.2022
Space Alliance: a FIA’2022 con Leonardo e Thales per rafforzare la strategia nazionale britannica per lo spazio

Durante un evento tenutosi oggi al Farnborough International Airshow, la Space Alliance ha svelato i suoi piani per supportare e stimolare il settore spaziale britannico, che vale oggi vale circa 16,5 miliardi di sterline, con il pieno sostegno degli azionisti Leonardo e Thales che dispongono entrambi di importanti attività in Gran Bretagna.

13.07.2022
Telespazio torna a Farnborough per guardare al futuro

Lunedì 18 luglio prende il via nel Regno Unito il Farnborough Interntional Airshow. Telespazio sarà presente nel padiglione Leonardo (B010).  

11.07.2022
Inizia il percorso che porta a IAC 2024

L’Italia al centro del dibattito internazionale sull’uso dello Spazio a supporto della sostenibilità: il 15 luglio la firma del contratto per ospitare a Milano IAC 2024.

21.06.2022
Telespazio all'ILA Berlin: lo Spazio è sempre più vicino alla Terra

Dal 22 al 26 giugno agenzie spaziali, aziende aerospaziali e le istituzioni di tutto il mondo si ritroveranno all’ILA di Berlino per condividere loro innovazioni e prodotti.  Anche Telespazio, attraverso la controllata Telespazio Germany, sarà presente all’evento.

20.07.2022
Space Alliance: a FIA’2022 con Leonardo e Thales per rafforzare la strategia nazionale britannica per lo spazio

Durante un evento tenutosi oggi al Farnborough International Airshow, la Space Alliance ha svelato i suoi piani per supportare e stimolare il settore spaziale britannico, che vale oggi vale circa 16,5 miliardi di sterline, con il pieno sostegno degli azionisti Leonardo e Thales che dispongono entrambi di importanti attività in Gran Bretagna.

13.07.2022
Telespazio torna a Farnborough per guardare al futuro

Lunedì 18 luglio prende il via nel Regno Unito il Farnborough Interntional Airshow. Telespazio sarà presente nel padiglione Leonardo (B010).  

11.07.2022
Inizia il percorso che porta a IAC 2024

L’Italia al centro del dibattito internazionale sull’uso dello Spazio a supporto della sostenibilità: il 15 luglio la firma del contratto per ospitare a Milano IAC 2024.

21.06.2022
Telespazio all'ILA Berlin: lo Spazio è sempre più vicino alla Terra

Dal 22 al 26 giugno agenzie spaziali, aziende aerospaziali e le istituzioni di tutto il mondo si ritroveranno all’ILA di Berlino per condividere loro innovazioni e prodotti.  Anche Telespazio, attraverso la controllata Telespazio Germany, sarà presente all’evento.