I satelliti aiutano a prevenire e rilevare le perdite dalle reti idriche

11 giugno 2020

Prevenire e rilevare le perdite d’acqua dalla rete di condotte nazionali del Regno Unito grazie ai dati provenienti dai satelliti di Osservazione della Terra. È questo l’obiettivo del progetto con il quale Telespazio UK, controllata di Telespazio, si è aggiudicata un contratto con l’Agenzia Spaziale Europea (ESA).

Telespazio UK, in particolare, guiderà un team composto da Earth-i  e Alqami che avrà il compito di sviluppare tre nuovi servizi in grado di fornire, dallo spazio, metriche e dati sullo status della rete. I servizi riguarderanno l’analisi predittiva della salute delle condotte idriche, la possibilità di avvisare tempestivamente eventuali inconvenienti e il monitoraggio, in tempo quasi-reale, dello stato delle perdite d’acqua.

Il progetto si avvarrà dell’uso di immagini satellitari sia ottiche che radar (SAR), oltre che altri dati raccolti lungo la rete idrica. Il progetto coinvolge tutte le società idriche del Regno Unito, le principali aziende di servizi idrici di ingegneria civile, gli enti regolatori e le agenzie pubbliche, oltre che partner esteri.

Iniziato nel maggio scorso, il team lavorerà per nove mesi fino a febbraio 2021. Una volta dimostrata la fattibilità e l’affidabilità dei nuovi servizi, il progetto passerà ad una seconda fase dedicata invece alla creazione di un’offerta commerciale.

L’obiettivo finale del progetto è aiutare le società idriche a cogliere l’obiettivo strategico di ridurre del 15% le perdite d’acqua sulla rete entro il 2025. Inoltre, il progetto mira a creare servizi in grado di valutare e prioritizzare gli interventi infrastrutturali da effettuare sulla rete, consentendo così una migliore gestione dei costi. 

“Siamo entusiasti di far parte di un’iniziativa che mira a utilizzare in modo innovativo i dati provenienti dallo spazio. E siamo orgogliosi di collaborare con l'ESA e il settore idrico del Regno Unito per lo sviluppo di un approccio più preciso e accurato per rilevare perdite d’acqua dalla rete".

Marco Folino, CEO di Telespazio UK

Nel settore della geoinformazione e dell’analisi dei dati, Telespazio fa affidamento sul know-how e all'esperienza di e-GEOS (una joint venture tra Telespazio e l'Agenzia Spaziale Italiana) oltre che sulla costellazione satellitare di osservazione della terra COSMO-SkyMed (finanziata dall'Agenzia Spaziale Italiana e dal Ministero della Difesa italiano).

Altre notizie e storie

16.06.2021
La Space Alliance realizzerà SICRAL 3

Telespazio e Thales Alenia Space realizzeranno per il Ministero della Difesa italiano il sistema di telecomunicazioni satellitari sicure SICRAL 3 e il relativo segmento di terra.

16.06.2021
“Dalla Terra alla Luna…e oltre”: nuovo appuntamento con i T-TALK di Telespazio

Si è tenuto il 16 giugno alle 19:00 il secondo T-TALK, la serie di incontri in diretta sui canali digitali di Telespazio dedicati ai temi dell’innovazione tecnologica e dello spazio.

14.06.2021
e-GEOS presenta Pomerium: satelliti, droni e 5G per la tutela del centro storico di Roma

e-GEOS ha siglato un contratto con l’Agenzia Spaziale Europea (ESA) per lo sviluppo di Pomerium, un progetto per la salvaguardia del patrimonio ambientale e culturale del centro storico di Roma grazie a satelliti, droni e alla rete 5G. 

09.06.2021
L’Assemblea degli Azionisti di e-GEOS nomina il nuovo CDA della società

Il Consiglio di Amministrazione, a maggioranza femminile, rinnova Paolo Minciacchi nella carica di Amministratore delegato e nomina Maria Fabrizia Buongiorno come Presidente

16.06.2021
La Space Alliance realizzerà SICRAL 3

Telespazio e Thales Alenia Space realizzeranno per il Ministero della Difesa italiano il sistema di telecomunicazioni satellitari sicure SICRAL 3 e il relativo segmento di terra.

16.06.2021
“Dalla Terra alla Luna…e oltre”: nuovo appuntamento con i T-TALK di Telespazio

Si è tenuto il 16 giugno alle 19:00 il secondo T-TALK, la serie di incontri in diretta sui canali digitali di Telespazio dedicati ai temi dell’innovazione tecnologica e dello spazio.

14.06.2021
e-GEOS presenta Pomerium: satelliti, droni e 5G per la tutela del centro storico di Roma

e-GEOS ha siglato un contratto con l’Agenzia Spaziale Europea (ESA) per lo sviluppo di Pomerium, un progetto per la salvaguardia del patrimonio ambientale e culturale del centro storico di Roma grazie a satelliti, droni e alla rete 5G. 

09.06.2021
L’Assemblea degli Azionisti di e-GEOS nomina il nuovo CDA della società

Il Consiglio di Amministrazione, a maggioranza femminile, rinnova Paolo Minciacchi nella carica di Amministratore delegato e nomina Maria Fabrizia Buongiorno come Presidente