Telespazio e Airbus insieme per commercializzare servizi di comunicazioni militari con il sistema Syracuse IV

Parigi  09 settembre 2019

Telespazio e Airbus hanno costituito una partnership per commercializzare servizi di comunicazioni satellitari militari utilizzando i nuovi satelliti Syracuse IV.

Questa collaborazione porterà alla nascita del primo operatore privato francese per le comunicazioni satellitari militari. L’accordo testimonia la volontà di collaborazione delle principali industrie spaziali europee Airbus, Leonardo e Thales, insieme con lo Stato francese, per commercializzare la capacità satellitare di Syracuse IV a beneficio delle forze armate e di sicurezza in Europa e nel mondo.

La Direzione Generale per gli Armamenti francese (DGA), Airbus, Telespazio e Thales Alenia Space hanno sviluppato un modello innovativo per il finanziamento del programma Syracuse IV che consentirà, oltre alla riduzione dei costi operativi, di vendere a terze parti la capacità satellitare in eccesso. Tali accordi commerciali, programmati per avere una durata decennale, consentiranno a paesi alleati e organizzazioni di poter disporre di un accesso semplice, flessibile e reattivo a una risorsa strategica, e potranno rafforzare gli accordi di cooperazione internazionale della Francia nel campo della difesa e della sicurezza.

Grazie a questa partnership, Airbus e Telespazio offriranno l’accesso alla capacità satellitare del sistema Syracuse IV e servizi a valore aggiunto, come l’utilizzo di stazioni terrestri per necessità specifiche degli utenti, servizi end to end, attività di ingegneria e supporto.

Questi servizi saranno disponibili in una vasta area che si estende dalla Guyana francese allo stretto di Malacca, in Malesia, e saranno applicabili in ambito marittimo, terrestre e aereo. I Paesi alleati potranno di fatto accedere a servizi di telecomunicazioni militari in banda di frequenza X, Ka e in modalità dual-band X/Ka, e disporre di una flessibilità unica e di livelli di protezione e precisione secondo gli standard NATO più elevati. Utilizzando queste capacità, gli utenti saranno in grado di scambiare comunicazioni in video, voce e dati, attraverso qualsiasi protocollo Internet (IP) ad alta velocità con un bitrate fino a diverse centinaia Mbps.

"Airbus, capitalizzando così la sua esperienza unica in materia di servizi satellitari a beneficio delle forze armate, estende con tale accordo la sua offerta attraverso un sistema dotato di tecnologie di telecomunicazioni spaziali e terrestri tra le più avanzate", ha dichiarato Eric Soulères, responsabile Communications, Intelligence & Security Engineering di Airbus Defence and Space.

“Telespazio, forte di una lunga e consolidata esperienza nel settore dei servizi satellitari, è orgogliosa di consolidare con tale accordo il proprio ruolo di operatore di riferimento nell’ambito delle comunicazioni satellitari militari francesi, e di partecipare a un'operazione innovativa che fornirà una gamma di servizi di capacità satellitare a importanti enti istituzionali”, ha dichiarato Jean-Marc Gardin, Presidente di Telespazio France e Vice Amministratore Delegato di Telespazio.

Syracuse IV è un sistema per le telecomunicazioni militari composto da due satelliti geostazionari, Syracuse 4A e 4B, e da una serie di stazioni terrestri. Realizzati da un raggruppamento industriale costituito da Airbus e da Thales Alenia Space, i satelliti, che saranno lanciati entro il 2022, hanno un peso di 3,5 tonnellate e saranno dotati di propulsione elettrica. Entro il 2030 sarà lanciato un terzo satellite, che risponderà alle esigenze specifiche di aeromobili quali aerei e droni. Questi satelliti di nuova generazione saranno i primi ad avere una completa flessibilità di riconfigurazione del carico utile in banda di frequenza militare X e Ka, garantendo al contempo sistemi di tutela e protezione estremamente avanzati contro le minacce di tipo cyber, interferenze, intercettazione a impulso elettromagnetico.

Altre notizie e storie

02.08.2021
EMS, l’occhio di Copernicus per affrontare le emergenze

Acquisire immagini e fornire mappe satellitari fondamentali per la gestione delle operazioni di soccorso: è il Copernicus Emergency Management Service (EMS) – Rapid Mapping, guidato da e-GEOS e che vede la partecipazione di GAF e Telespazio Iberica, oltre che diITHACA, SERTIT, SIRS, GMV e CLS. 

02.08.2021
Telespazio UK si aggiudica contratto per la gestione dei servizi ESA in Spagna

Telespazio UK ha firmato un contratto quadro di servizio da 14 milioni di euro con l'Agenzia Spaziale Europea (ESA) per gestire, in qualità di capofila di un consorzio di aziende europee, i centri operativi scientifici delle missioni di astronomia, eliofisica e fisica fondamentale dell'ESA presso l’European Space Astronomy Centre (ESAC) di Madrid, in Spagna.

30.07.2021
Inaugurata in Brasile la nuova “Antenna Multisatellite” che aiuterà a proteggere l’Amazzonia

Nei giorni scorsi è stata inaugurata a Formosa, nello stato brasiliano di Goiás, la nuova “Antenna Multisatellite” acquisita e installata da Telespazio per il Censipam, l’ente governativo deputato ala difesa della  foresta Amazzonica.

27.07.2021
Sostenibilità oltre i confini della Terra: la Space Situational Awareness

Nel 2018, Telespazio, nell'ambito della Space Alliance, acquisisce una partecipazione in Northstar Earth and Space: è il primo passo verso un nuovo ramo di business. L’ultimo episodio del ciclo “A Space Story”.

02.08.2021
EMS, l’occhio di Copernicus per affrontare le emergenze

Acquisire immagini e fornire mappe satellitari fondamentali per la gestione delle operazioni di soccorso: è il Copernicus Emergency Management Service (EMS) – Rapid Mapping, guidato da e-GEOS e che vede la partecipazione di GAF e Telespazio Iberica, oltre che diITHACA, SERTIT, SIRS, GMV e CLS. 

02.08.2021
Telespazio UK si aggiudica contratto per la gestione dei servizi ESA in Spagna

Telespazio UK ha firmato un contratto quadro di servizio da 14 milioni di euro con l'Agenzia Spaziale Europea (ESA) per gestire, in qualità di capofila di un consorzio di aziende europee, i centri operativi scientifici delle missioni di astronomia, eliofisica e fisica fondamentale dell'ESA presso l’European Space Astronomy Centre (ESAC) di Madrid, in Spagna.

30.07.2021
Inaugurata in Brasile la nuova “Antenna Multisatellite” che aiuterà a proteggere l’Amazzonia

Nei giorni scorsi è stata inaugurata a Formosa, nello stato brasiliano di Goiás, la nuova “Antenna Multisatellite” acquisita e installata da Telespazio per il Censipam, l’ente governativo deputato ala difesa della  foresta Amazzonica.

27.07.2021
Sostenibilità oltre i confini della Terra: la Space Situational Awareness

Nel 2018, Telespazio, nell'ambito della Space Alliance, acquisisce una partecipazione in Northstar Earth and Space: è il primo passo verso un nuovo ramo di business. L’ultimo episodio del ciclo “A Space Story”.