Telespazio all’ESA EO Φ-WEEK 2020

29 settembre 2020

Il 28 settembre ha preso il via l’ESA EO Φ-WEEK, la settimana di presentazioni dedicati alla tecnologia e all’innovazione nel settore dell’Osservazione della Terra. Telespazio partecipa con Telespazio UK, Telespazio France, e-GEOS e GAF.

Nel 2020 l’ESA Phi Week - quest’anno in formato completamente digitale - è dedicata al concetto di Digital Twin Earth, una replica digitale del nostro pianeta.

Per questo, l’ESA ha riunito alla Phi Week scienziati, ingegneri ed esperti per esplorare l'idea di Digital Twin Earth utilizzando i dati di Osservazione della Terra, i dati demografici e sociali, la potenza e la capacità di modellazione dell’Intelligenza Artificiale, il cloud computing.

La prospettiva di costruire un Digital Twin del nostro pianeta va chiaramente oltre l’aspetto tecnologico. Grazie ad una riproduzione digitale della Terra, infatti, sarà possibile estendere le nostre capacità decisionali, costruire previsioni e simulazioni sempre più avanzate e rispondere - grazie ai dati forniti dalla scienza - alle sfide ambientali e sociali dei nostri tempi.

Telespazio partecipa al progetto Digital Twin Earth grazie alla sua filiale britannica Telespazio UK, che nei giorni scorsi ha siglato un contratto con l’ESA per lo sviluppo di un Digital Twin Earth Precursor (DTEP), un dimostratore tecnologico in grado di aumentare la comprensione dell’impatto locale del cambiamento climatico di scale globale.

La soluzione di Telespazio UK, ad esempio, misurerà l'umidità del suolo e i parametri di siccità che hanno un impatto sull'agricoltura in Africa.

L’innovativo Climate Explorer di Telespazio UK utilizzerà modelli avanzati del pianeta elaborati utilizzando infrastrutture di calcolo ad alte prestazioni e tecniche di Machine Learning all'avanguardia, combinando anche dati satellitari di osservazione della Terra.

I dati elaborati verranno infine forniti all’utente finale attraverso un portale dati interattivo basato su cloud.

"Siamo entusiasti di supportare l'iniziativa Digital Twin Earth di ESA. Telespazio baserà la sua soluzione sulla collaborazione con il mondo accademico del Regno Unito, sfruttando al massimo la sua capacità di analizzare dati complementari come quelli sul clima e di Osservazione della Terra.  In questo modo possiamo costruire strumenti per migliorare la nostra comprensione dell’impatto del clima sulla nostra vita quotidiana”.

Geoff Busswell, Head of Sales di Telespazio UK.

La soluzione di Telespazio UK verrà presentata oggi, martedì 29 settembre alle 16:30, nel corso di uno specifico e-panel dedicato a tutti i progetti DTEP selezionati.

 

Anche e-GEOS, GAF e Telespazio France alla Phi Week

Oltre a Telespazio UK, anche e-GEOS, una società costituita da Telespazio (80%) e dall’Agenzia Spaziale Italiana (20%), la tedesca GAF AG (100% e-GEOS), oltre che Telespazio France, partecipano alla ESA EO Φ-WEEK 2020.

Mercoledì 30 settembre alle 12:30 (CEST), in particolare, e-GEOS illustrerà le capacità e le prestazioni di CLEOS, il nuovo marketplace digitale che grazie a tecnologie innovative come l’intelligenza artificiale mette al centro il cliente per rivoluzionare il tradizionale approccio alla geoinformazione.

Nel corso di due diverse tavole rotonde a cui parteciperanno Paolo Minciacchi, CEO di e-GEOS, e rappresentanti delle istituzioni spaziali e non, il webinar ha l’obiettivo di mettere in luce le due anime di CLEOS. Da un lato CLEOS è una piattaforma digitale ispirata ai marketplace B2C, dall’altro è anche un portale per sviluppatori in grado di fornire tutti gli strumenti a grandi imprese, PMI e star up, per creare nuovi e servizi basati sull’intelligenza artificiale e la geoinformazione.

CLEOS è infatti un grande passo avanti verso l’accessibilità e l’interoperabilità dei dati e dei servizi di geo informazione e rappresenta una grande opportunità per promuovere l’uso di queste applicazioni anche nelle aziende non spaziali, oltre che per promuovere l’innovazione tra diversi settori.

 

Il giorno successivo, il primo ottobre alle 16:30 (CEST), GAF AG, invece, presenterà nel corso dell’e-panel "Cloud-Based Solutions for Automatic Monitoring of Agricultural Parcels in the Frame of the European Common Agricultural Policy” le sue soluzioni dedicate al mondo dell’agricoltura.

GAF AG, in particolare, illustrerà i suoi servizi pensati per gli amministratori agricoli che integrano in un ambiente cloud i dati geospaziali e l’intelligenza artificiale.

 

Sempre il primo ottobre, durante l'e-panel “AI4EO – Methods, Algorithms-2, Buildings and Roads Extraction from Satellite Data”, e-GEOS e GAF presenteranno il loro lavoro congiunto sullo sviluppo di metodi di Deep Learning per l'estrazione dell'impronta degli edifici e l'automazione delle strade utilizzando immagini satellitari ad altissima risoluzione.

Venerdì 2 ottobre, infine,  Sébastien Saunier di Telespazio France presenterà il paper “Sentinel-2 Harmonised Surface Reflectance Products with Sen2like” nel corso della sessione dedicata ai sistemi, sensori e tecnologie nel settore dell’Osservazione della Terra.

Altre notizie e storie

02.08.2021
EMS, l’occhio di Copernicus per affrontare le emergenze

Acquisire immagini e fornire mappe satellitari fondamentali per la gestione delle operazioni di soccorso: è il Copernicus Emergency Management Service (EMS) – Rapid Mapping, guidato da e-GEOS e che vede la partecipazione di GAF e Telespazio Iberica, oltre che diITHACA, SERTIT, SIRS, GMV e CLS. 

02.08.2021
Telespazio UK si aggiudica contratto per la gestione dei servizi ESA in Spagna

Telespazio UK ha firmato un contratto quadro di servizio da 14 milioni di euro con l'Agenzia Spaziale Europea (ESA) per gestire, in qualità di capofila di un consorzio di aziende europee, i centri operativi scientifici delle missioni di astronomia, eliofisica e fisica fondamentale dell'ESA presso l’European Space Astronomy Centre (ESAC) di Madrid, in Spagna.

30.07.2021
Inaugurata in Brasile la nuova “Antenna Multisatellite” che aiuterà a proteggere l’Amazzonia

Nei giorni scorsi è stata inaugurata a Formosa, nello stato brasiliano di Goiás, la nuova “Antenna Multisatellite” acquisita e installata da Telespazio per il Censipam, l’ente governativo deputato ala difesa della  foresta Amazzonica.

27.07.2021
Sostenibilità oltre i confini della Terra: la Space Situational Awareness

Nel 2018, Telespazio, nell'ambito della Space Alliance, acquisisce una partecipazione in Northstar Earth and Space: è il primo passo verso un nuovo ramo di business. L’ultimo episodio del ciclo “A Space Story”.

02.08.2021
EMS, l’occhio di Copernicus per affrontare le emergenze

Acquisire immagini e fornire mappe satellitari fondamentali per la gestione delle operazioni di soccorso: è il Copernicus Emergency Management Service (EMS) – Rapid Mapping, guidato da e-GEOS e che vede la partecipazione di GAF e Telespazio Iberica, oltre che diITHACA, SERTIT, SIRS, GMV e CLS. 

02.08.2021
Telespazio UK si aggiudica contratto per la gestione dei servizi ESA in Spagna

Telespazio UK ha firmato un contratto quadro di servizio da 14 milioni di euro con l'Agenzia Spaziale Europea (ESA) per gestire, in qualità di capofila di un consorzio di aziende europee, i centri operativi scientifici delle missioni di astronomia, eliofisica e fisica fondamentale dell'ESA presso l’European Space Astronomy Centre (ESAC) di Madrid, in Spagna.

30.07.2021
Inaugurata in Brasile la nuova “Antenna Multisatellite” che aiuterà a proteggere l’Amazzonia

Nei giorni scorsi è stata inaugurata a Formosa, nello stato brasiliano di Goiás, la nuova “Antenna Multisatellite” acquisita e installata da Telespazio per il Censipam, l’ente governativo deputato ala difesa della  foresta Amazzonica.

27.07.2021
Sostenibilità oltre i confini della Terra: la Space Situational Awareness

Nel 2018, Telespazio, nell'ambito della Space Alliance, acquisisce una partecipazione in Northstar Earth and Space: è il primo passo verso un nuovo ramo di business. L’ultimo episodio del ciclo “A Space Story”.