In Francia la datura si combatte con i droni e l’intelligenza artificiale

08 ottobre 2020

Nell’agosto scorso l’Unione degli Agricoltori Biologici Francesi ha utilizzato l’innovativa piattaforma GeoAdventice di Telespazio France per individuare la datura grazie ai droni e l’intelligenza artificiale

La datura è uno degli incubi degli agricoltori. Da un lato la pianta è particolarmente tossica per l’uomo e gli animali, dall’altro è estremante infestante e si annida facilmente negli orti e nei campi coltivati accanto alle piante commestibili. Le colture di grano saraceno, il cui ciclo di sviluppo coincide perfettamente con quello della datura, sono uno dei suoi bersagli preferiti.

Per questo gli agricoltori sono da tempo alla ricerca di una soluzione per individuare la datura e garantire così la massima sicurezza dei raccolti e scongiurare le eventuali perdite di resa. Ma come individuare velocemente la datura nei grandi appezzamenti di terreno?

Nell’agosto scorso, l’Unione degli Agricoltori Biologici Francesi (UFAB, Union Française d'Agriculture Biologique), filiale del gruppo Le Gouessant, ha testato con successo in una parcella di colture di grano saraceno nel dipartimento francese della Loira Atlantica, le capacità di GeoAdventice, lo strumento sviluppato da Telespazio France per individuare la datura.

Utilizzando una combinazione di tecnologie diverse, GeoAdventice è in grado di individuare la pianta infestante in pochi giorni. Grazie all’uso di droni, vengono acquisite immagini aeree dei campi coltivati, che vengono analizzate prima da algoritmi di Intelligenza Artificiale e poi da un team di esperti, che convalida i risultati.

Nel giro di tre giorni le mappe di rilevamento di GeoAdventice – con tutte le informazioni necessarie per individuare ed eradicare la datura - sono accessibili tramite una semplice app su smartphone, che può essere utilizzata direttamente nei campi.

"L'obiettivo di questo progetto è geolocalizzare le piante di datura nel terreno per sradicarle prima del raccolto e quindi prevenire la contaminazione. Questa promettente collaborazione con Telespazio France ci consente di ipotizzare di coprire nella prossima stagione tutte le nostre aree coltivate con grano saraceno”

Thomas Méar, responsabile tecnico UFAB

Lo scorso anno GeoAdventice ha già dimostrato la sua efficacia aiutando il produttore di popcorn Nataïs a sconfiggere la datura. Nell’estate del 2019 Telespazio France ha utilizzato ben 8 droni per sorvolare i 7000 ettari di colture di mais dell’azienda, e individuare le piante infestanti.

Nel luglio scorso, invece, Atos, azienda leader nella trasformazione digitale, ha scelto di integrare GeoAdventice nel servizio Mundi e offrire così un servizio più completo ai propri utenti.

Altre notizie e storie

04.05.2021
I detriti spaziali sono un problema anche per i satelliti Galileo

Nelle settimane scorse Spaceopal e l’European GNSS Agency hanno gestito un allarme per una possibile collisione tra un satellite Galileo e un frammento di razzo. È la prima volta che un satellite della costellazione europea di navigazione e posizionamento è costretto a manovrare per evitare un debris. Ma potrebbe non essere l’ultima.  

03.05.2021
Sicral e l’entrata in Finmeccanica: il nuovo millennio di Telespazio

Il 21esimo secolo si apre all’insegna delle novità. Prima il lancio di un satellite innovativo in ambito difesa, poi un nuovo assetto societario. Il nuovo episodio del ciclo “A Space Story”.

29.04.2021
Telespazio con Viesgo per la prevenzione degli incendi con le tecnologie spaziali

Viesgo, uno degli attori chiave nella transizione energetica spagnola e quarto distributore elettrico del paese, utilizzerà una soluzione firmata Telespazio Ibérica per rilevare, grazie alle tecnologie spaziali, eventuali incendi della sua rete di distribuzione.

28.04.2021
Le nuove frontiere dei sistemi SAR

Venerdì 30 aprile si è svolto "e-GEOS and the new frontiers of Radar based applications, il webinar dedicato alle soluzioni SAR di e-GEOS rese possibili dalla combinazione dei dati di COSMO-SkyMed e SAOCOM.

04.05.2021
I detriti spaziali sono un problema anche per i satelliti Galileo

Nelle settimane scorse Spaceopal e l’European GNSS Agency hanno gestito un allarme per una possibile collisione tra un satellite Galileo e un frammento di razzo. È la prima volta che un satellite della costellazione europea di navigazione e posizionamento è costretto a manovrare per evitare un debris. Ma potrebbe non essere l’ultima.  

03.05.2021
Sicral e l’entrata in Finmeccanica: il nuovo millennio di Telespazio

Il 21esimo secolo si apre all’insegna delle novità. Prima il lancio di un satellite innovativo in ambito difesa, poi un nuovo assetto societario. Il nuovo episodio del ciclo “A Space Story”.

29.04.2021
Telespazio con Viesgo per la prevenzione degli incendi con le tecnologie spaziali

Viesgo, uno degli attori chiave nella transizione energetica spagnola e quarto distributore elettrico del paese, utilizzerà una soluzione firmata Telespazio Ibérica per rilevare, grazie alle tecnologie spaziali, eventuali incendi della sua rete di distribuzione.

28.04.2021
Le nuove frontiere dei sistemi SAR

Venerdì 30 aprile si è svolto "e-GEOS and the new frontiers of Radar based applications, il webinar dedicato alle soluzioni SAR di e-GEOS rese possibili dalla combinazione dei dati di COSMO-SkyMed e SAOCOM.