In Francia la datura si combatte con i droni e l’intelligenza artificiale

08 ottobre 2020

Nell’agosto scorso l’Unione degli Agricoltori Biologici Francesi ha utilizzato l’innovativa piattaforma GeoAdventice di Telespazio France per individuare la datura grazie ai droni e l’intelligenza artificiale

La datura è uno degli incubi degli agricoltori. Da un lato la pianta è particolarmente tossica per l’uomo e gli animali, dall’altro è estremante infestante e si annida facilmente negli orti e nei campi coltivati accanto alle piante commestibili. Le colture di grano saraceno, il cui ciclo di sviluppo coincide perfettamente con quello della datura, sono uno dei suoi bersagli preferiti.

Per questo gli agricoltori sono da tempo alla ricerca di una soluzione per individuare la datura e garantire così la massima sicurezza dei raccolti e scongiurare le eventuali perdite di resa. Ma come individuare velocemente la datura nei grandi appezzamenti di terreno?

Nell’agosto scorso, l’Unione degli Agricoltori Biologici Francesi (UFAB, Union Française d'Agriculture Biologique), filiale del gruppo Le Gouessant, ha testato con successo in una parcella di colture di grano saraceno nel dipartimento francese della Loira Atlantica, le capacità di GeoAdventice, lo strumento sviluppato da Telespazio France per individuare la datura.

Utilizzando una combinazione di tecnologie diverse, GeoAdventice è in grado di individuare la pianta infestante in pochi giorni. Grazie all’uso di droni, vengono acquisite immagini aeree dei campi coltivati, che vengono analizzate prima da algoritmi di Intelligenza Artificiale e poi da un team di esperti, che convalida i risultati.

Nel giro di tre giorni le mappe di rilevamento di GeoAdventice – con tutte le informazioni necessarie per individuare ed eradicare la datura - sono accessibili tramite una semplice app su smartphone, che può essere utilizzata direttamente nei campi.

"L'obiettivo di questo progetto è geolocalizzare le piante di datura nel terreno per sradicarle prima del raccolto e quindi prevenire la contaminazione. Questa promettente collaborazione con Telespazio France ci consente di ipotizzare di coprire nella prossima stagione tutte le nostre aree coltivate con grano saraceno”

Thomas Méar, responsabile tecnico UFAB

Lo scorso anno GeoAdventice ha già dimostrato la sua efficacia aiutando il produttore di popcorn Nataïs a sconfiggere la datura. Nell’estate del 2019 Telespazio France ha utilizzato ben 8 droni per sorvolare i 7000 ettari di colture di mais dell’azienda, e individuare le piante infestanti.

Nel luglio scorso, invece, Atos, azienda leader nella trasformazione digitale, ha scelto di integrare GeoAdventice nel servizio Mundi e offrire così un servizio più completo ai propri utenti.

Altre notizie e storie

17.05.2022
Living Planet Symposium, Telespazio a Bonn per raccontare lo Spazio al servizio della sostenibilità

Taking the Pulse of Our Planet from Space, monitorare la salute del Pianeta dallo Spazio. È questo l’obiettivo dell’edizione 2022 del Living Planet Symposium dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA), che si terrà al World Conference Center di Bonn fra il 23 e il 27 maggio.

06.05.2022
Con URANO i droni entrano nel sistema nazionale di gestione del traffico aereo

URANO è un progetto di ricerca, finanziato dall’Agenzia Spaziale Italiana con il supporto tecnico di ENAV, e realizzato da Telespazio in collaborazione con Leonardo

26.04.2022
Aeronautica Militare, Telespazio si aggiudica contratto per la fornitura di supporto ingegneristico nell’ambito del programma H-SAF

Telespazio si è aggiudicata la gara dell’Aeronautica Militare Italiana per la fornitura di un servizio pluriennale di supporto ingegneristico nell’ambito del Programma internazionale H-SAF (Satellite Application Facility on Support to Operational Hydrology and Water Management) di EUMETSAT.

21.03.2022
Telespazio e Iridium insieme per sviluppo mercati Aero & IoT

Telespazio ha siglato un accordo di "Value Added Reseller" (VAR) con Iridium Communications Inc. per offrire i servizi Iridium Certus® Aero e IoT a bordo di velivoli a pilotaggio remoto, droni, piccoli aerei ed elicotteri e per applicazioni Internet of Things (IoT).

17.05.2022
Living Planet Symposium, Telespazio a Bonn per raccontare lo Spazio al servizio della sostenibilità

Taking the Pulse of Our Planet from Space, monitorare la salute del Pianeta dallo Spazio. È questo l’obiettivo dell’edizione 2022 del Living Planet Symposium dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA), che si terrà al World Conference Center di Bonn fra il 23 e il 27 maggio.

06.05.2022
Con URANO i droni entrano nel sistema nazionale di gestione del traffico aereo

URANO è un progetto di ricerca, finanziato dall’Agenzia Spaziale Italiana con il supporto tecnico di ENAV, e realizzato da Telespazio in collaborazione con Leonardo

26.04.2022
Aeronautica Militare, Telespazio si aggiudica contratto per la fornitura di supporto ingegneristico nell’ambito del programma H-SAF

Telespazio si è aggiudicata la gara dell’Aeronautica Militare Italiana per la fornitura di un servizio pluriennale di supporto ingegneristico nell’ambito del Programma internazionale H-SAF (Satellite Application Facility on Support to Operational Hydrology and Water Management) di EUMETSAT.

21.03.2022
Telespazio e Iridium insieme per sviluppo mercati Aero & IoT

Telespazio ha siglato un accordo di "Value Added Reseller" (VAR) con Iridium Communications Inc. per offrire i servizi Iridium Certus® Aero e IoT a bordo di velivoli a pilotaggio remoto, droni, piccoli aerei ed elicotteri e per applicazioni Internet of Things (IoT).