Occhi sulla Terra: così nasce un nuovo business

A inizio degli  anni Settanta il satellite americano Landsat-1 si stacca da Terra con l’obiettivo di osservare il Pianeta. Un’occasione che Telespazio non si farà sfuggire. Ecco. Il quarto episodio di“A Space Story”. 

08 marzo 2021

Misura più o meno come mezzo campo da football, 25 metri per 45, ed è la conferma che, nel 1973, non tutte le terre emerse sono già state scoperte. 

A largo della costa canadese, c’è ancora un piccolo ammasso di rocce sfuggito a tutte le mappe del Pianeta: Landsat Island. Il suo nome è un omaggio al satellite lanciato in orbita dalla NASA appena un anno prima, il 23 luglio 1972, l’unico in grado di scovare quell’isolotto invisibile, privo di vegetazione e persino di erba.

 Era sfuggito a tutti i cartografi, ma alla fine l’attuale “Landasat Island”, un isolotto grande come mezzo campo da calcio, fu scovato per caso in mezzo all’Oceano Atlantico dal satellite omonimo nel 1973. Image Credit: NASA-Landsat8-OLI

 

Landsat-1 ha una missione senza precedenti, l’osservazione della Terra. Può scrutarne in dettaglio la superficie, registrare i cambiamenti nella vegetazione e rilevare i le modifiche apportate dall’uomo. 

Nelle mani di chi sa leggerle, le immagini catturate dal satellite americano possono avere applicazioni infinite e valere come l’oro. Marcello Rodinò, presidente di Telespazio, lo sa bene e non si lascia scappare l’occasione.  
 

La laguna di Venezia fu una delle prime immagini Landsat ricevute al Centro Spaziale del Fucino, dove nel 1977 venne inaugurata un’infrastruttura specializzata a ricevere i dati del satellite americano.  

Il 9 maggio del 1974 l’azienda italiana firma un memorandum d’intesa con la NASA per ricevere gratuitamente i dati Landsat e offrirne l’elaborazione in cambio.


Non più solo telecomunicazioni e servizi in orbita quindi: è ora di inaugurare un nuovo filone di attività e installare nuovi impianti ad hoc presso il Centro Spaziale del Fucino. È il big bang di quello che nel giro di pochi decenni, con la nascita di e-GEOS e la partecipazione ai grandi programmi a difesa dell’ambiente, come Coperncius, diventerà un tratto identitario di Telespazio: osservazione della Terra e geoinformazione.

Altre notizie e storie

26.11.2021
Il progetto ReBUS studia come coltivare sulla Luna e su Marte

Telespazio è parte del consorzio di università, enti di ricerca e aziende impegnato nello sviluppo del progetto ReBUS dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), che ha l’obiettivo di comprendere come coltivare piante su altri corpi celesti utilizzando le risorse disponibili in loco.

24.11.2021
Al via Space Walks, la trasmissione di Rai4 dedicata allo Spazio!

Mercoledì 24 novembre debutta in seconda serata su Rai4 - e in streaming su RaiPlay e Rai Italia – Space Walks , il primo programma dedicato allo Spazio e alla Space Economy. Nella prima puntata Telespazio apre le porte del suo Centro spaziale del Fucino.

22.11.2021
Completata la Nuova Rete Fiduciale Nazionale GNSS dell’Agenzia Spaziale Italiana

È stata completata la realizzazione della Nuova Rete Fiduciale Nazionale GNSS (Global Navigation Satellite System) dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI). La nuova rete è stata realizzata da e-GEOS e fornirà informazioni geodetiche aggiornate e precise a comunità scientifica e operatori professionali e imprenditoriali.

18.11.2021
e-GEOS aiuterà Saint Lucia nel gestire le emergenze meteorologiche

e-GEOS ha completato, nell'ambito del programma di cooperazione promosso dal MITE - Ministero della Transizione Ecologica, l’installazione dell'Early Warning System sull’isola di Saint Lucia, nei Caraibi, per aiutare le autorità locali a gestire le emergenze meteorologiche.

26.11.2021
Il progetto ReBUS studia come coltivare sulla Luna e su Marte

Telespazio è parte del consorzio di università, enti di ricerca e aziende impegnato nello sviluppo del progetto ReBUS dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), che ha l’obiettivo di comprendere come coltivare piante su altri corpi celesti utilizzando le risorse disponibili in loco.

24.11.2021
Al via Space Walks, la trasmissione di Rai4 dedicata allo Spazio!

Mercoledì 24 novembre debutta in seconda serata su Rai4 - e in streaming su RaiPlay e Rai Italia – Space Walks , il primo programma dedicato allo Spazio e alla Space Economy. Nella prima puntata Telespazio apre le porte del suo Centro spaziale del Fucino.

22.11.2021
Completata la Nuova Rete Fiduciale Nazionale GNSS dell’Agenzia Spaziale Italiana

È stata completata la realizzazione della Nuova Rete Fiduciale Nazionale GNSS (Global Navigation Satellite System) dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI). La nuova rete è stata realizzata da e-GEOS e fornirà informazioni geodetiche aggiornate e precise a comunità scientifica e operatori professionali e imprenditoriali.

18.11.2021
e-GEOS aiuterà Saint Lucia nel gestire le emergenze meteorologiche

e-GEOS ha completato, nell'ambito del programma di cooperazione promosso dal MITE - Ministero della Transizione Ecologica, l’installazione dell'Early Warning System sull’isola di Saint Lucia, nei Caraibi, per aiutare le autorità locali a gestire le emergenze meteorologiche.