Telespazio UK svilupperà innovativi sistemi di navigazione e posizionamento con tecnologie alternative

07 settembre 2022

Telespazio UK, nell’ambito del programma dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA) di innovazione e supporto per la navigazione (NavISP), svilupperà insieme alla norvegese Kongsberg Seatex innovativi sistemi per fornire servizi di posizionamento, navigazione e tempo nel settore marittimo con tecnologie alternative.

I sistemi globali di navigazione satellitare (GNSS) sono da tempo il principale supporto per la navigazione marittima e la primaria fonte di informazioni di posizione, navigazione e tempo (PNT).

I sistemi GNSS, tuttavia, sono vulnerabili a interferenze di origine naturale, spoofing oppure a disturbi intenzionali e accidentali. Se degradati, infatti, i segnali GNSS producono informazioni fuorvianti e posizioni errate delle navi, senza che vengano generati allarmi.

Con l’aumento della digitalizzazione delle flotte e l’introduzione di una vasta gamma di servizi di supporto e la comparsa di navi autonome, la precisione, l’integrità, la continuità e la disponibilità delle informazioni di PNT assumono quindi un ruolo cruciale.

Per aumentare il livello di resilienza, dunque, è possibile affiancare ai sistemi GNSS altre tecnologie e sviluppare i cosiddetti "sistemi dei sistemi". 

Tra queste il sistema ad altissima frequenza (VHF) per lo scambio di dati (VDES), ancora in corso di sviluppo da parte della comunità marittima internazionale e che utilizza una banda di frequenza assegnata di recente dall’Unione internazionale delle telecomunicazioni (ITU). Tale tecnologia, grazie alla metodologia VDES-R, può essere potenzialmente usato anche per servizi PNT.

E’ in questo contesto che Telespazio UK svilupperà il progetto VDES-R Advanced User Technologies for Alternative PNT (VAUTAP) per introdurre nuove tecnologie utente nell’ambito della metodologia VDES-R nel settore marittimo.

“Per Telespazio UK la partecipazione a questo importante progetto ESA costituisce un’eccellente opportunità: il progetto svilupperà ulteriormente il lavoro già svolto nel campo dei PNT alternativi, in particolare con nuove idee in ambito marittimo. Telespazio UK è lieta di guidare un gruppo così solido ed è entusiasta di sviluppare un sistema di convalida di soluzioni innovative che contribuirà alla protezione dalle minacce con intenti malevoli ai sistemi GNSS e un grande supporto per gli utenti del settore marittimo”.

Mark Hewer, CEO di Telespazio UK 

Ad oggi la metodologia VDES-R è ad un livello relativamente basso di maturità tecnologica, con gran parte della standardizzazione richiesta per gli elementi ancora non disponibile. In quest’ambito, Telespazio UK può sviluppare in modo autonomo idee, componenti e tecnologie, per fornire PNT davvero resilienti.

Grazie alla solidità di Telespazio UK e di Kongsberg Seatex, il progetto VAUTAP analizzerà, consoliderà e svilupperà quindi nuovi algoritmi, forme d’onda, software e hardware, con l’obiettivo di rendere la metodologia VDES-R in un elemento operativo e realizzabile di un sistema di sistemi PNT resiliente e sicuro.

Altre notizie e storie

05.12.2022
Telespazio è pronta a gestire la messa in orbita e test del primo satellite Meteosat di Terza Generazione

Telespazio gestirà dal Centro spaziale del Fucino, in Abruzzo, le operazioni LEOP (Launch and Early Orbit Phase) per la messa in orbita e trasferimento nell’orbita finale del primo satellite geostazionario Meteosat di Terza Generazione (MTG-I), che sarà lanciato il prossimo 13 dicembre dallo spazioporto europeo di Kourou, in Guyana francese.

28.11.2022
Telespazio svilupperà la piattaforma di servizi dati per il Ministero dell’Ambiente UK

Telespazio UK, insieme al partner Agrimetrics, svilupperà la Data Services Platform (DSP3) per il Ministero dell'Ambiente, dell'Alimentazione e degli Affari Rurali (DEFRA) del Regno Unito.

22.11.2022
Da PULQUI XXI a Adventure Interstellar: l’avventura del team secondo classificato al #T-TeC 2021

Selezionati da un incubatore e pronti ad aprire una vera e propria società. Tomas Boschetto e il team che, con PULQUI XXI, si è classificato secondo nell’edizione 2021 del #T-TeC riassumono così la loro avventura

21.11.2022
Leonardo e Telespazio tra i firmatari della "Dichiarazione per la responsabilizzazione del settore spaziale”

Oggi a Parigi, Luigi Pasquali, Coordinatore delle attività spaziali di Leonardo e AD di Telespazio, è stato tra i firmatari, per entrambe le aziende, della "Dichiarazione per la responsabilizzazione del settore spaziale”.

05.12.2022
Telespazio è pronta a gestire la messa in orbita e test del primo satellite Meteosat di Terza Generazione

Telespazio gestirà dal Centro spaziale del Fucino, in Abruzzo, le operazioni LEOP (Launch and Early Orbit Phase) per la messa in orbita e trasferimento nell’orbita finale del primo satellite geostazionario Meteosat di Terza Generazione (MTG-I), che sarà lanciato il prossimo 13 dicembre dallo spazioporto europeo di Kourou, in Guyana francese.

28.11.2022
Telespazio svilupperà la piattaforma di servizi dati per il Ministero dell’Ambiente UK

Telespazio UK, insieme al partner Agrimetrics, svilupperà la Data Services Platform (DSP3) per il Ministero dell'Ambiente, dell'Alimentazione e degli Affari Rurali (DEFRA) del Regno Unito.

22.11.2022
Da PULQUI XXI a Adventure Interstellar: l’avventura del team secondo classificato al #T-TeC 2021

Selezionati da un incubatore e pronti ad aprire una vera e propria società. Tomas Boschetto e il team che, con PULQUI XXI, si è classificato secondo nell’edizione 2021 del #T-TeC riassumono così la loro avventura

21.11.2022
Leonardo e Telespazio tra i firmatari della "Dichiarazione per la responsabilizzazione del settore spaziale”

Oggi a Parigi, Luigi Pasquali, Coordinatore delle attività spaziali di Leonardo e AD di Telespazio, è stato tra i firmatari, per entrambe le aziende, della "Dichiarazione per la responsabilizzazione del settore spaziale”.