Telespazio e l’Università di Bologna ricevono un prestigioso riconoscimento da Geospatial World

22 settembre 2023

Telespazio e Alma Mater Studiorum Università di Bologna hanno ricevuto da Geospatial World il prestigioso Geobuiz Innovation Award, nella categoria Industry - Academia Engagement Award.

Il premio, consegnato ieri a Bruxelles nel corso del GeoBuiz Europe Summit 2023, celebra il contributo significativo di Telespazio e Università di Bologna alla comunità spaziale accademica e di ricerca attraverso la loro collaborazione nell'ambito del Master SPICES.

Il Master SPICES rappresenta un'importante iniziativa internazionale di formazione e ricerca promossa dall'Università di Bologna, con il sostegno attivo di Telespazio. Questo programma unisce l'eccellenza accademica con l'esperienza pratica su tutti gli elementi fondanti di una missione spaziale, dalla sua concezione iniziale allo sfruttamento dei dati ottenuti dai satelliti, compresi gli aspetti geospaziali. 

Il Master si svolge in lingua inglese ed è stato progettato per preparare gli studenti ad affrontare con successo le sfide complesse del settore spaziale globale, offrendo una formazione di alta qualità che coniuga teoria e pratica. 

Pier Francesco Cardillo, Responsabile Sviluppo Commerciale - RPAS & UTM di Telespazio, ha ricevuto il Geobuiz Innovation Award da Ingrid Vanden Berghe, Amministratore Generale del National Geographic Institute in Belgio.

"Questo riconoscimento è una testimonianza tangibile della dedizione di Telespazio a promuovere l'innovazione e lo sviluppo nel campo spaziale facendo leva anche sulla collaborazione con il mondo accademico, con il quale condivide le sfide tecnologiche di medio e lungo termine e le necessità di formazione a fronte delle stesse. Siamo quindi onorati di essere stati riconosciuti per il nostro impegno nella formazione di professionisti altamente qualificati e nella promozione della conoscenza nel settore spaziale", Marco Brancati, CTIO di Telespazio.

"Il prestigioso riconoscimento assegnato da Geospatial World è un'ulteriore testimonianza del forte impegno dell'Università di Bologna per l'innovazione e lo sviluppo nel settore spaziale. Ampliare le conoscenze, le competenze e il lavoro di ricerca in questo campo è la nostra priorità e lo testimonia il successo del Master SPICES, nato grazie alla collaborazione con diversi partner pubblici e privati. Il notevole tasso di occupazione del 95% raggiunto entro sei mesi dal completamento del percorso evidenzia il ruolo cruciale di questo programma: colmare il divario tra la formazione accademica e il mercato del lavoro nel settore spaziale", Andrea Cimatti, Direttore del Dipartimento di Fisica e Astronomia “Augusto Righi” dell’Università di Bologna e del Mater SPICES.

Questo premio rafforza ulteriormente l’impegno condiviso per la ricerca di eccellenza, l'innovazione continua e la formazione di futuri leader del settore spaziale e conferma l'importanza della collaborazione tra il mondo accademico e l'industria spaziale.

Telespazio e Università di Bologna continueranno a lavorare insieme per contribuire in modo significativo all'evoluzione della comunità spaziale globale.

Altre notizie e storie

21.06.2024
La Space Alliance ritira il premio “Le Farnese d’OR 2024”

Thales e Leonardo premiate per avere rafforzato il legame tra Italia e Francia valorizzando i rapporti di cooperazione spaziale tra i due Paesi nel contesto del Trattato del Quirinale. 

20.05.2024
Telespazio Innovation Award 2024: premiati i vincitori

Telespazio ha premiato oggi a Roma i vincitori dell’edizione 2024 dell’Innovation Award, il premio dedicato all’innovazione e allo sviluppo tecnologico su tematiche legate allo spazio.

07.05.2024
Droni per il trasporto di farmaci in zone remote: presentato al Centro spaziale del Fucino di Telespazio il progetto U-ELCOME

Utilizzare i droni per il trasporto di farmaci in borghi difficilmente accessibili o in zone remote, mettendo così a disposizione dei cittadini un servizio indispensabile e sostenibile nelle aree in cui i mezzi di consegna tradizionali potrebbero essere lenti o difficili.

22.04.2024
Gabriele Pieralli a Countdown di SkyTG24: “IRIDE avrà un ruolo cruciale”

Dalla nuova costellazione delle costellazioni per l’osservazione della Terra IRIDE alle operazioni spaziali, fino al ruolo della sostenibilità sia sulla Terra che nello Spazio, con i nuovi servizi di In-orbit servicing. Ne ha parlato Gabriele Pieralli, CEO di Telespazio, a Countdown, il programma di Sky TG24 dedicato allo spazio condotto da Emilio Cozzi.

21.06.2024
La Space Alliance ritira il premio “Le Farnese d’OR 2024”

Thales e Leonardo premiate per avere rafforzato il legame tra Italia e Francia valorizzando i rapporti di cooperazione spaziale tra i due Paesi nel contesto del Trattato del Quirinale. 

20.05.2024
Telespazio Innovation Award 2024: premiati i vincitori

Telespazio ha premiato oggi a Roma i vincitori dell’edizione 2024 dell’Innovation Award, il premio dedicato all’innovazione e allo sviluppo tecnologico su tematiche legate allo spazio.

07.05.2024
Droni per il trasporto di farmaci in zone remote: presentato al Centro spaziale del Fucino di Telespazio il progetto U-ELCOME

Utilizzare i droni per il trasporto di farmaci in borghi difficilmente accessibili o in zone remote, mettendo così a disposizione dei cittadini un servizio indispensabile e sostenibile nelle aree in cui i mezzi di consegna tradizionali potrebbero essere lenti o difficili.

22.04.2024
Gabriele Pieralli a Countdown di SkyTG24: “IRIDE avrà un ruolo cruciale”

Dalla nuova costellazione delle costellazioni per l’osservazione della Terra IRIDE alle operazioni spaziali, fino al ruolo della sostenibilità sia sulla Terra che nello Spazio, con i nuovi servizi di In-orbit servicing. Ne ha parlato Gabriele Pieralli, CEO di Telespazio, a Countdown, il programma di Sky TG24 dedicato allo spazio condotto da Emilio Cozzi.