Inaugurata in Brasile la nuova “Antenna Multisatellite” che aiuterà a proteggere l’Amazzonia

30 luglio 2021

Nei giorni scorsi è stata inaugurata a Formosa, nello stato brasiliano di Goiás, la nuova “Antenna Multisatellite” acquisita e installata da Telespazio per il Censipam, l’ente governativo deputato alla difesa della foresta Amazzonica.

L’antenna, con un raggio di 11,3 metri e in grado di ricevere le bande K, X e S e  trasmettere in banda S, è stata acquisitata da e-GEOS e installata da Telespazio Brasil, che ha effettuato anche la verifica della conformità a tutti i requisiti tecnici previsti (OSAT, On Site Acceptance Test) oltre a provvedere alla  manutenzione. L'antenna si trova presso Campo di addestramento dell'esercito brasiliano nella città di Formosa.

Obiettivo della nuova antenna è ampliare le attività di monitoraggio satellitare dell’Amazzonia promuovendo la tutela della biodiversità, sia della cosidetta Amazzonia Legale - area che copre il 59% dell'intero territorio brasiliano – che dell”Amazzonia Blu”, il territorio marittimo di 4,5 milioni di chilometri quadrati che circonda il Paese.

L’infrastruttura, infatti, integra il SipamSar, il progetto brasiliano che monitora la deforestazione con tecnologia radar, e permette di ricevere i dati – sia ottici che radar – dei satelliti di osservazione della Terra e fornire così informazioni a tutte le istituzioni governative e della difesa.

L’acquisizione e l’installazione dell’antenna è stata promossa dal Censipam (Centro Gestor e Operacional do Sistema de Proteção da Amazônia), l’ente del Ministero della Difesa brasiliano incaricato di  monitorare, integrare e diffondere le informazioni per la pianificazione e il coordinamento a favore della protezione dell'Amazzonia, e finanziata con il "Fundo Amazônia", gestito dalla Banca Nazionale di Sviluppo.

Il 22 luglio scorso, l’antenna è stata ufficialmente inaugurata nella sala principale del Ministero della Difesa  con una cerimonia che ha visto la partecipazione  del Presidente della Repubblica Jair Bolsonaro, del Ministro della Difesa Walter Souza Braga Netto, del Vice Presidente della Repubblica generale Hamilton Mourão e del Ministro dell´Economia Paulo Roberto Nunes Guedes.

Telespazio è presente in Brasile con la controllata Telespazio Brasil dal 1997 ed è da tempo impegnata nel monitoraggio dell’Amazzonia a vantaggio della biodiversità e della sostenibilità. L’azienda, infatti, oltre a fornire servizi nell’ambito delle telecomunicazioni satellitari, commercializza per conto di e-GEOS i dati satellitari generati dalla costellazione radar italiana COSMO-SkyMed, che vengono utilizzati per la tutela della foresta e per il supporto all’agricoltura.

Immagini: Alexandre Manfrim e Censipam

Altre notizie e storie

27.09.2021
Spaceopal completa il nuovo sito GSS delle Isole Kerguelen

Spaceopal ha recentemente completato, per conto dell’Agenzia dell'Unione europea per il programma (EUSPA), la costruzione del nuovo sito Galileo Sensor Station (GSS) delle Isole Kerguelen, nelle Terre australi e antartiche francesi (TAAF), in pieno Oceano Indiano.

22.09.2021
Telespazio fornirà servizi di comunicazione satellitare nelle aree a rischio alluvione

Telespazio Germany, nell'ambito di un progetto transfrontaliero che coinvolge Germania, Francia e Svizzera, fornirà e installerà sistemi di comunicazione satellitare per 25 siti governativi nell’area dell'Alto Reno, una zona ad alto rischio di esondazioni e alluvioni.

20.09.2021
La soluzione a banda larga “through-the-rotor” di Telespazio sale a bordo del drone SW-4 SOLO di Leonardo

Per la prima volta una piattaforma aerea ad ala rotante di Leonardo sarà equipaggiata con un sistema satellitare realizzato da Telespazio.

02.08.2021
EMS, l’occhio di Copernicus per affrontare le emergenze

Acquisire immagini e fornire mappe satellitari fondamentali per la gestione delle operazioni di soccorso: è il Copernicus Emergency Management Service (EMS) – Rapid Mapping, guidato da e-GEOS e che vede la partecipazione di GAF e Telespazio Iberica, oltre che diITHACA, SERTIT, SIRS, GMV e CLS. 

27.09.2021
Spaceopal completa il nuovo sito GSS delle Isole Kerguelen

Spaceopal ha recentemente completato, per conto dell’Agenzia dell'Unione europea per il programma (EUSPA), la costruzione del nuovo sito Galileo Sensor Station (GSS) delle Isole Kerguelen, nelle Terre australi e antartiche francesi (TAAF), in pieno Oceano Indiano.

22.09.2021
Telespazio fornirà servizi di comunicazione satellitare nelle aree a rischio alluvione

Telespazio Germany, nell'ambito di un progetto transfrontaliero che coinvolge Germania, Francia e Svizzera, fornirà e installerà sistemi di comunicazione satellitare per 25 siti governativi nell’area dell'Alto Reno, una zona ad alto rischio di esondazioni e alluvioni.

20.09.2021
La soluzione a banda larga “through-the-rotor” di Telespazio sale a bordo del drone SW-4 SOLO di Leonardo

Per la prima volta una piattaforma aerea ad ala rotante di Leonardo sarà equipaggiata con un sistema satellitare realizzato da Telespazio.

02.08.2021
EMS, l’occhio di Copernicus per affrontare le emergenze

Acquisire immagini e fornire mappe satellitari fondamentali per la gestione delle operazioni di soccorso: è il Copernicus Emergency Management Service (EMS) – Rapid Mapping, guidato da e-GEOS e che vede la partecipazione di GAF e Telespazio Iberica, oltre che diITHACA, SERTIT, SIRS, GMV e CLS.