Satelliti e sicurezza: e-GEOS gestirà un nuovo progetto cruciale per la gestione delle emergenze

Roma   21 gennaio 2020

e-GEOS, società costituita da Telespazio (80%) e dall’Agenzia Spaziale Italiana (20%), ha firmato un nuovo contratto con il Joint Research Centre (JRC) della Commissione Europea per la fornitura di mappe satellitari per la gestione delle emergenze.

Il contratto, denominato “Copernicus Emergency Management Risk and Recovery”, è stato firmato con il JRC, il servizio interno della Commissione Europea, deputato alla gestione della scienza e della conoscenza, che regola i rapporti con le piccole e medie imprese attraverso l’assegnazione di contratti di servizio. e-GEOS guiderà un consorzio che comprende anche importanti aziende e università europee.

Il contratto prevede la fornitura di mappe satellitari e dati digitali, relativi all’intero pianeta, da utilizzare nella gestione delle emergenze causate da calamità naturali (terremoti, inondazioni, incendi e frane), nonché nelle situazioni di emergenza causate dall'uomo e nei casi di crisi umanitarie. Questo servizio prevede la fornitura, su richiesta, di informazioni geospaziali a supporto delle attività di gestione delle emergenze ma non correlate alla fase di risposta immediata.

In particolare, il servizio fornisce supporto alle attività di prevenzione e riduzione del rischio di catastrofi e alle attività di ripristino, ed è suddiviso in 2 sottocategorie: Risk and Recovery Standard, che prevede la fornitura di un set predefinito di prodotti standardizzati, e Risk and Recovery Flex, per studi su misura. Con il servizio Standard è offerto un portafoglio di prodotti relativo alle fasi precedenti e successive all’insorgere dell’emergenza.

L’attività di Emergency Management Risk and Recovery entra a far parte dei servizi operativi che e-GEOS opera dal 2012, nel settore della gestione delle emergenze, per il programma europeo di osservazione della Terra Copernicus.

Nell'ambito del Copernicus Emergency Management Services, e-GEOS è alla guida di un consorzio composto dalle controllate GAF (Germania) e Telespazio Ibèrica (Spagna), dai partner ITHACA (Italia), SIRS e Università di Strasburgo (Francia), IABG (Germania) e GMV (Portogallo). Il team acquisisce ed elabora i dati satellitari provenienti principalmente da piattaforme di telerilevamento e rende disponibili le mappe entro poche ore dall'attivazione del servizio da parte degli utenti autorizzati (stati membri dell'Unione Europea e stati che partecipano al programma Copernicus, servizi della Commissione europea e agenzie dell'UE). Le mappe satellitari prodotte illustrano con precisione le aree colpite da un disastro naturale o da una crisi umanitaria.

Massimo Claudio Comparini, responsabile della Linea di Business Geoinformazione di Telespazio, joint venture tra Leonardo (67%) e Thales (33%), e Amministratore Delegato di e-GEOS, ha dichiarato: “e-GEOS è orgogliosa di guidare con successo questo nuovo team che vede collaborare efficacemente partner internazionali con l’unico obiettivo comune di garantire l’erogazione di servizi di altissima qualità all’Unione Europea e ai propri utenti. Con il supporto dei suoi azionisti industriali, Leonardo e Telespazio, e dell’Agenzia Spaziale Italiana, e-GEOS continua a investire in nuove tecnologie, e punta a confermare la sua leadership quale fornitore di servizi nell'ambito del programma europeo Copernicus”.

Altre notizie e storie

21.10.2020
Emergenza Coronavirus: Telespazio ed e-GEOS presentano HERMES, un sistema di servizi per aiutare le istituzioni sanitarie

HERMES è un ecosistema di servizi per supportare ospedali e unità di primo soccorso a rispondere al meglio alle emergenze sanitarie

29.09.2020
Telespazio all’ESA EO Φ-WEEK 2020

Il 28 settembre ha preso il via l’ESA EO Φ-WEEK, la settimana di presentazioni dedicati alla tecnologia e all’innovazione nel settore dell’Osservazione della Terra. Telespazio partecipa con Telespazio UK, Telespazio France, e-GEOS e GAF.

24.09.2020
Gaia, un grande team per una missione di successo

Ambizione e precisione sono le parole chiave di Gaia, la missione dell’ESA lanciata nel 2013 per studiare la posizione e il moto di oltre un miliardo di stelle della Via Lattea. Telespazio ha avuto un ruolo di primaria importanza in Gaia, supportando ESA in diverse fasi dell’intera missione.

03.09.2020
COVID-19: e-GEOS svilupperà una soluzione per monitorare la ripresa economica

e-GEOS ha firmato un contratto con l’Agenzia Spaziale Europea (ESA) per lo sviluppo di una soluzione in grado di integrare e analizzare grandi quantità di dati, satellitari e non, per contribuire a monitorare la ripresa economica dopo l’epidemia di COVID-19, in particolare nel settore portuale, della logistica e del trasporto merci.

17.07.2020
Ecco il #T-TeC - Telespazio Technology Contest 2020. Un’edizione ancora più “Open”

Torna anche nel 2020 il #T-TeC - Telespazio Technology Contest, l’iniziativa di Open Innovation di Telespazio per valorizzare le attività di ricerca universitarie e promuovere lo sviluppo e l’innovazione, quest’anno aperto anche agli studenti di tutta Europa.

21.10.2020
Emergenza Coronavirus: Telespazio ed e-GEOS presentano HERMES, un sistema di servizi per aiutare le istituzioni sanitarie

HERMES è un ecosistema di servizi per supportare ospedali e unità di primo soccorso a rispondere al meglio alle emergenze sanitarie

29.09.2020
Telespazio all’ESA EO Φ-WEEK 2020

Il 28 settembre ha preso il via l’ESA EO Φ-WEEK, la settimana di presentazioni dedicati alla tecnologia e all’innovazione nel settore dell’Osservazione della Terra. Telespazio partecipa con Telespazio UK, Telespazio France, e-GEOS e GAF.

24.09.2020
Gaia, un grande team per una missione di successo

Ambizione e precisione sono le parole chiave di Gaia, la missione dell’ESA lanciata nel 2013 per studiare la posizione e il moto di oltre un miliardo di stelle della Via Lattea. Telespazio ha avuto un ruolo di primaria importanza in Gaia, supportando ESA in diverse fasi dell’intera missione.

03.09.2020
COVID-19: e-GEOS svilupperà una soluzione per monitorare la ripresa economica

e-GEOS ha firmato un contratto con l’Agenzia Spaziale Europea (ESA) per lo sviluppo di una soluzione in grado di integrare e analizzare grandi quantità di dati, satellitari e non, per contribuire a monitorare la ripresa economica dopo l’epidemia di COVID-19, in particolare nel settore portuale, della logistica e del trasporto merci.

17.07.2020
Ecco il #T-TeC - Telespazio Technology Contest 2020. Un’edizione ancora più “Open”

Torna anche nel 2020 il #T-TeC - Telespazio Technology Contest, l’iniziativa di Open Innovation di Telespazio per valorizzare le attività di ricerca universitarie e promuovere lo sviluppo e l’innovazione, quest’anno aperto anche agli studenti di tutta Europa.