Telespazio ed e-GEOS coinvolte nel Programma Europeo per lo Sviluppo Industriale della Difesa

19 giugno 2020

e-GEOS guiderà un team industriale europeo per sviluppare PEONEER, piattaforma innovativa di Intelligence, Surveillance and Reconnaissance con dati di osservazione della Terra. Telespazio parteciperà con Leonardo, Thales Alenia Space ed altre aziende europee allo sviluppo di GEODE (Galileo for EU Defense).

e-GEOS si è aggiudicata, con il progetto PEONEER (Persistent Earth Observation for actioNable intElligence survEillance and Reconnaissance), un contratto dalla Commissione Europea nell’ambito dell’European Defence Industrial Development Programme (EDIDP) dell’Unione Europea.

Alla guida di un team industriale di aziende europee, e-GEOS svilupperà una piattaforma software di Intelligence, Surveillance e Reconnaissance in grado di migliorare e velocizzare i processi decisionali attraverso l’utilizzo di dati da satelliti con altre fonti, e l’utilizzo di tecnologie di intelligenza artificiale per l’elaborazione automatizzata in tempo reale delle informazioni.

La piattaforma supporterà i Ministeri della Difesa per lo svolgimento delle attività di intelligence, attraverso l’estrazione e riconoscimento automatico delle informazioni utilizzando tecniche di intelligenza artificiale, per applicazioni terrestri e marittime.

e-GEOS guiderà un consorzio industriale formato da Airbus Defence and Space ed Earthcube (Francia); Hisdesat Servicios Estrategicos e ATEM NUEVAS TECNOLOGIAS (Spagna); TERMA Group (Danimarca), Elsis (Lituania); Spacemetric (Svezia); TOVEK, spol. s r.o (Repubblica Ceca; DefSecIntel Solutions (Estonia).

“Questo importante riconoscimento da parte della Commissione Europea costituisce per e-GEOS un passo decisivo nel posizionamento della società nel settore Defence and Intelligence. Ringraziamo il Ministero della Difesa italiano per tutto il supporto offerto in questi mesi”

Paolo Minciacchi, Amministratore Delegato di e-GEOS e responsabile della Linea di Business Geoinformazione di Telespazio.

Sempre nell’ambito dell’European Defence Industrial Development Programme, Telespazio parteciperà, all’interno di un consorzio industriale guidato dalla azienda francese FDC e che vede la partecipazione di Leonardo e Thales Alenia Space, alla realizzazione del progetto  GEODE (Galileo for EU Defense).

GEODE, la proposta con il finanziamento più elevato tra quelle selezionate dalla Commissione Europea, testerà e qualificherà soluzioni di navigazione, posizionamento e sincronizzazione abilitate per i servizi PRS (Public Regulated Service) del programma Galileo. Tali soluzioni saranno sviluppate con requisiti specifici e con applicazioni dedicate per la difesa.

Sarà inoltre sviluppata un'infrastruttura PRS per garantire la disponibilità delle risorse di sicurezza necessarie per il collaudo operativo dei ricevitori. Saranno infine definiti test operativi in ambito militare su piattaforme navali, terrestri e RPAS (Remotely Piloted Aircraft System).

Altre notizie e storie

29.09.2020
Telespazio all’ESA EO Φ-WEEK 2020

Il 28 settembre ha preso il via l’ESA EO Φ-WEEK, la settimana di presentazioni dedicati alla tecnologia e all’innovazione nel settore dell’Osservazione della Terra. Telespazio partecipa con Telespazio UK, Telespazio France, e-GEOS e GAF.

24.09.2020
Gaia, un grande team per una missione di successo

Ambizione e precisione sono le parole chiave di Gaia, la missione dell’ESA lanciata nel 2013 per studiare la posizione e il moto di oltre un miliardo di stelle della Via Lattea. Telespazio ha avuto un ruolo di primaria importanza in Gaia, supportando ESA in diverse fasi dell’intera missione.

23.09.2020
e-GEOS presenta CLEOS, la geoinformazione a portata di click

Una piattaforma che grazie a tecnologie innovative come l’intelligenza artificiale mette al centro il cliente per rivoluzionare il tradizionale approccio alla geoinformazione.

17.09.2020
Spazio e ambiente, due mondi solo apparentemente distanti

Cosa lega i satelliti che orbitano nello spazio ad un problema così “terreno” come la tutela dell’ambiente? E quale è il ruolo dei satelliti e del gruppo Telespazio in tema di sostenibilità e nella lotta al cambiamento climatico? Scopriamolo insieme.

17.07.2020
Ecco il #T-TeC - Telespazio Technology Contest 2020. Un’edizione ancora più “Open”

Torna anche nel 2020 il #T-TeC - Telespazio Technology Contest, l’iniziativa di Open Innovation di Telespazio per valorizzare le attività di ricerca universitarie e promuovere lo sviluppo e l’innovazione, quest’anno aperto anche agli studenti di tutta Europa.

29.09.2020
Telespazio all’ESA EO Φ-WEEK 2020

Il 28 settembre ha preso il via l’ESA EO Φ-WEEK, la settimana di presentazioni dedicati alla tecnologia e all’innovazione nel settore dell’Osservazione della Terra. Telespazio partecipa con Telespazio UK, Telespazio France, e-GEOS e GAF.

24.09.2020
Gaia, un grande team per una missione di successo

Ambizione e precisione sono le parole chiave di Gaia, la missione dell’ESA lanciata nel 2013 per studiare la posizione e il moto di oltre un miliardo di stelle della Via Lattea. Telespazio ha avuto un ruolo di primaria importanza in Gaia, supportando ESA in diverse fasi dell’intera missione.

23.09.2020
e-GEOS presenta CLEOS, la geoinformazione a portata di click

Una piattaforma che grazie a tecnologie innovative come l’intelligenza artificiale mette al centro il cliente per rivoluzionare il tradizionale approccio alla geoinformazione.

17.09.2020
Spazio e ambiente, due mondi solo apparentemente distanti

Cosa lega i satelliti che orbitano nello spazio ad un problema così “terreno” come la tutela dell’ambiente? E quale è il ruolo dei satelliti e del gruppo Telespazio in tema di sostenibilità e nella lotta al cambiamento climatico? Scopriamolo insieme.

17.07.2020
Ecco il #T-TeC - Telespazio Technology Contest 2020. Un’edizione ancora più “Open”

Torna anche nel 2020 il #T-TeC - Telespazio Technology Contest, l’iniziativa di Open Innovation di Telespazio per valorizzare le attività di ricerca universitarie e promuovere lo sviluppo e l’innovazione, quest’anno aperto anche agli studenti di tutta Europa.