Contratto in Costa Rica per Telespazio Argentina

Buenos Aires   19 marzo 2020

Telespazio Argentina si è aggiudicata in Costa Rica una gara internazionale per completare la realizzazione del catasto urbano e rurale di tutto il territorio del Paese centroamericano

Con questo contratto, che ha un valore di 20 milioni di dollari e una durata di quattro anni, Telespazio Argentina diventa il leader in America Latina in questo segmento di mercato.

Nel dettaglio, il contratto prevede la fornitura dei servizi catastali sul 50% del territorio della repubblica centroamericana. Le attività, che saranno svolte su un milione di parcelle, ovvero le porzioni di terreno, inizieranno a luglio 2020 e prevedono, con il supporto di dati cartografici e satellitari, la raccolta e incrocio dei dati catastali e notarili, verifiche in campo, campagne divulgative e la generazione delle mappe catastali digitali con il database associato.

Il Registro Nacional della Repubblica di Costa Rica aveva realizzato fino a oggi la mappa catastale del 50% dei distretti del Paese con il contributo determinante di Telespazio Argentina per il 30% del territorio.

L’impiego della tecnologia satellitare comporta numerosi benefici a tutela del territorio e dei cittadini, dal monitoraggio delle infrastrutture critiche e del patrimonio culturale, a quello dell’ambiente (disboscamento o perdite di petrolio dalle piattaforme). Non solo, i dati satellitari offrono informazioni preziose anche a supporto dell’agricoltura di precisione e nella gestione di emergenze come terremoti, alluvioni o incendi. Anche grazie ad applicazioni di questo tipo, sviluppate grazie alla raccolta ed analisi di dati da satellite realizzata da Telespazio, Leonardo contribuisce allo sviluppo sostenibile del territorio.

Telespazio Argentina è leader nei servizi satellitari in America Latina, dove opera dal 1994 con sede a Buenos Aires. La società si avvale di un’avanzata rete d’infrastrutture, tra queste può contare su un moderno Centro per la Produzione Cartografica e su un Teleporto d’eccellenza con un Centro Dati. Il nucleo operativo dell’azienda è costituto da tre linee di business: Satellite Communications (Satcom), Geoinformazioni e Satellite Systems and Operation (SSO). In particolare, Satcom sviluppa reti per integrare le infrastrutture satellitari moderne con sistemi di terra innovativi; Geoinformation opera nel settore dell’osservazione della Terra e gestione del territorio; SSO collabora attivamente con l’ESA e fornisce un solido supporto per le operazioni e le attività di manutenzione della Stazione Deep Space a Malargüe (Mendoza).

Altre notizie e storie

27.05.2020
Ecco MISTRAL, il sistema di rientro atmosferico smart per minisatelliti

Il Distretto Aerospaziale della Campania e Telespazio presentano un innovativo progetto di ricerca e sviluppo.

08.05.2020
Paolo Minciacchi è il nuovo Amministratore Delegato di e-GEOS

Il Consiglio di Amministrazione di e-GEOS, una joint venture tra Telespazio (80%) e Agenzia Spaziale Italiana (20%), ha nominato oggi Paolo Minciacchi nuovo Amministratore Delegato della società.

30.04.2020
L’occhio italiano nello spazio vede per la prima volta il nuovo Ponte di Genova

COSMO-SkyMed, costellazione dell’Agenzia Spaziale Italiana e della Difesa realizzata dalle aziende di Leonardo, ha prodotto la prima immagine del nuovo ponte di Genova, completato con l’installazione dell’ultima campata lo scorso 28 aprile.

29.04.2020
COVID-19: assicurata la piena funzionalità del Centro di Controllo Galileo al Fucino

Grazie al supporto logistico dell’Esercito Italiano, il personale impegnato al Centro di Controllo Galileo al Fucino prosegue la sua attività anche nel pieno dell’emergenza COVID-19, continuando così a supportare un’infrastruttura spaziale strategica come la costellazione satellitare europea Galileo.

27.05.2020
Ecco MISTRAL, il sistema di rientro atmosferico smart per minisatelliti

Il Distretto Aerospaziale della Campania e Telespazio presentano un innovativo progetto di ricerca e sviluppo.

08.05.2020
Paolo Minciacchi è il nuovo Amministratore Delegato di e-GEOS

Il Consiglio di Amministrazione di e-GEOS, una joint venture tra Telespazio (80%) e Agenzia Spaziale Italiana (20%), ha nominato oggi Paolo Minciacchi nuovo Amministratore Delegato della società.

30.04.2020
L’occhio italiano nello spazio vede per la prima volta il nuovo Ponte di Genova

COSMO-SkyMed, costellazione dell’Agenzia Spaziale Italiana e della Difesa realizzata dalle aziende di Leonardo, ha prodotto la prima immagine del nuovo ponte di Genova, completato con l’installazione dell’ultima campata lo scorso 28 aprile.

29.04.2020
COVID-19: assicurata la piena funzionalità del Centro di Controllo Galileo al Fucino

Grazie al supporto logistico dell’Esercito Italiano, il personale impegnato al Centro di Controllo Galileo al Fucino prosegue la sua attività anche nel pieno dell’emergenza COVID-19, continuando così a supportare un’infrastruttura spaziale strategica come la costellazione satellitare europea Galileo.