COVID-19: assicurata la piena funzionalità del Centro di Controllo Galileo al Fucino

29 aprile 2020

Grazie al supporto logistico dell’Esercito Italiano, il personale impegnato al Centro di Controllo Galileo al Fucino prosegue la sua attività anche nel pieno dell’emergenza COVID-19, continuando così a supportare un’infrastruttura spaziale strategica come la costellazione satellitare europea Galileo.

Dall’insorgere dell’emergenza Coronavirus, Leonardo ha messo in atto una serie di attività e misure per garantire la continuità di molte delle sue operazioni, compresi i centri spaziali in Italia e nel mondo.

La sospensione anche solo parziale delle attività satellitari potrebbe avere ripercussioni sulla sicurezza nazionale, sui servizi di pubblica utilità e, in generale, sulla vita di tutti i cittadini.

In Italia, Telespazio ha garantito la piena operatività del Centro Spaziale del Fucino, in Abruzzo, sito strategico per il Paese che ospita alcune infrastrutture tecnologiche di grande importanza a livello internazionale, come il Centro di Controllo di Galileo, il sistema satellitare europeo che garantisce a utenti in tutto il mondo servizi di navigazione e localizzazione satellitare di estrema precisione.

Una nuova organizzazione del lavoro, resa possibile grazie al senso di responsabilità e alla disponibilità dei lavoratori di Telespazio, ha garantito al Centro Spaziale del Fucino la sicurezza del personale e la piena operatività del sito. L’azienda ha definito aree segregate ad accesso limitato al solo personale preposto e sono stati identificati e formati team di lavoro intercambiabili, in grado garantire la continuità operativa delle prestazioni h24 in tutte le sale di controllo del Centro.

Inoltre, l’Esercito Italiano, con il IX° Reggimento Alpini dell'Aquila, ha provveduto a installare all’interno del Centro Spaziale del Fucino un campo con sette tende riscaldate in grado di ospitare durante la notte i team che gestiscono le operazioni del Centro di Controllo Galileo. Il campo ospita anche le attrezzature necessarie alla preparazione e alla somministrazione dei pasti caldi, nel rispetto delle distanze di sicurezza. Personale militare assicurerà per tutto il periodo dell’emergenza il supporto logistico necessario a garantire il corretto funzionamento della struttura.

Questi interventi sono stati efficacemente supportati dalla Presidenza del Consiglio che, grazie alla nuova governance del settore spaziale, è in grado di agire rapidamente a sostegno delle aziende strategiche italiane.

Altre notizie e storie

29.09.2020
Telespazio all’ESA EO Φ-WEEK 2020

Il 28 settembre ha preso il via l’ESA EO Φ-WEEK, la settimana di presentazioni dedicati alla tecnologia e all’innovazione nel settore dell’Osservazione della Terra. Telespazio partecipa con Telespazio UK, Telespazio France, e-GEOS e GAF.

24.09.2020
Gaia, un grande team per una missione di successo

Ambizione e precisione sono le parole chiave di Gaia, la missione dell’ESA lanciata nel 2013 per studiare la posizione e il moto di oltre un miliardo di stelle della Via Lattea. Telespazio ha avuto un ruolo di primaria importanza in Gaia, supportando ESA in diverse fasi dell’intera missione.

03.09.2020
COVID-19: e-GEOS svilupperà una soluzione per monitorare la ripresa economica

e-GEOS ha firmato un contratto con l’Agenzia Spaziale Europea (ESA) per lo sviluppo di una soluzione in grado di integrare e analizzare grandi quantità di dati, satellitari e non, per contribuire a monitorare la ripresa economica dopo l’epidemia di COVID-19, in particolare nel settore portuale, della logistica e del trasporto merci.

17.07.2020
Ecco il #T-TeC - Telespazio Technology Contest 2020. Un’edizione ancora più “Open”

Torna anche nel 2020 il #T-TeC - Telespazio Technology Contest, l’iniziativa di Open Innovation di Telespazio per valorizzare le attività di ricerca universitarie e promuovere lo sviluppo e l’innovazione, quest’anno aperto anche agli studenti di tutta Europa.

16.07.2020
e-GEOS e Copernicus: una collaborazione che si rafforza negli anni

È stato rinnovato fino alla fine del 2021 il rapporto tra e-GEOS e le istituzioni europee per il programma Copernicus. Una collaborazione iniziata nel 2012 e che nel corso degli anni ha fornito un servizio essenziale a cittadini e istituzioni.

29.09.2020
Telespazio all’ESA EO Φ-WEEK 2020

Il 28 settembre ha preso il via l’ESA EO Φ-WEEK, la settimana di presentazioni dedicati alla tecnologia e all’innovazione nel settore dell’Osservazione della Terra. Telespazio partecipa con Telespazio UK, Telespazio France, e-GEOS e GAF.

24.09.2020
Gaia, un grande team per una missione di successo

Ambizione e precisione sono le parole chiave di Gaia, la missione dell’ESA lanciata nel 2013 per studiare la posizione e il moto di oltre un miliardo di stelle della Via Lattea. Telespazio ha avuto un ruolo di primaria importanza in Gaia, supportando ESA in diverse fasi dell’intera missione.

03.09.2020
COVID-19: e-GEOS svilupperà una soluzione per monitorare la ripresa economica

e-GEOS ha firmato un contratto con l’Agenzia Spaziale Europea (ESA) per lo sviluppo di una soluzione in grado di integrare e analizzare grandi quantità di dati, satellitari e non, per contribuire a monitorare la ripresa economica dopo l’epidemia di COVID-19, in particolare nel settore portuale, della logistica e del trasporto merci.

17.07.2020
Ecco il #T-TeC - Telespazio Technology Contest 2020. Un’edizione ancora più “Open”

Torna anche nel 2020 il #T-TeC - Telespazio Technology Contest, l’iniziativa di Open Innovation di Telespazio per valorizzare le attività di ricerca universitarie e promuovere lo sviluppo e l’innovazione, quest’anno aperto anche agli studenti di tutta Europa.

16.07.2020
e-GEOS e Copernicus: una collaborazione che si rafforza negli anni

È stato rinnovato fino alla fine del 2021 il rapporto tra e-GEOS e le istituzioni europee per il programma Copernicus. Una collaborazione iniziata nel 2012 e che nel corso degli anni ha fornito un servizio essenziale a cittadini e istituzioni.