Dalla Terra alla Luna, fino a Marte ed oltre: la creatività umana non ha limiti. Ed oggi, e per molti anni a venire, le tecnologie spaziali continuano a plasmare il nostro mondo.

Pionieri del futuro

Telespazio e Thales Alenia Space formano la Space Alliance, partnership strategica fra due aziende leader a livello mondiale, Leonardo e Thales, in grado di offrire una gamma completa di soluzioni per creare una vita migliore sulla Terra ed facilitare la nostra capacità di raggiungere lo Spazio. 

La Space Alliance è presente nei principali mercati internazionali, con oltre diecimila addetti in 12 Paesi in tutto il mondo.

© Riproduzione artistica dei satelliti COSMO-SkyMed Second Generation. Immagine: Thales Alenia Space

Come Space Alliance, siamo impegnati nello sviluppo sostenibile sia sulla Terra che nello Spazio grazie a servizi e tecnologie avanzate e alla continua spinta all'esplorazione che per noi significa una presenza umana duratura, scoperte scientifiche, oltre che benefici economici.

Combinando le capacità e competenze di Thales Alenia Space e Telespazio, siamo all'avanguardia nei mercati del New Space, favorendo inoltre lo sviluppo di tecnologie e servizi innovativi a beneficio di cittadini, imprese e governi.

Inoltre, agiamo come forza trainante per l'intera supply chain dell'industria spaziale, fatta di start-up, PMI e centri di ricerca.

Offriamo una gamma completa di soluzioni che coprono l'intera catena del valore spaziale, dalla produzione di satelliti ai servizi innovativi, per operatori, governi e agenzie spaziali.

Dove stiamo andando

©  ESA

Come fornitori di moduli per stazioni spaziali, navi cargo, robotica, sistemi di trasporto spaziale e materiali avanzati, stiamo lavorando a progetti per riportare gli astronauti sulla Luna.

Stiamo anche studiando come creare un'economia lunare, sviluppando gli stessi servizi di navigazione e comunicazione satellitare che abbiamo sulla Terra. Ma questo è solo un primo passo verso Marte, il vero obiettivo per gli anni a venire.

Che si tratti di esplorare o studiare Marte, Mercurio, la Luna, le comete o gli esopianeti, siamo protagonisti di molte missioni che hanno attraversato il Sistema Solare, come ExoMars, BepiColombo e Rosetta.

Nel campo dell'osservazione della Terra, l'innovazione permetterà di sviluppare nuovi sensori più potenti e capaci, che consentiranno nuove piattaforme grazie al digital twin e alla big data analysis. Queste tecnologie saranno la base di servizi sempre più precisi, che potranno essere utilizzati facilmente da agricoltori, urbanisti e decision maker in diversi settori. 

I nostri servizi di comunicazione satellitare e ibrida, basati sulle tecnologie più innovative, come le soluzioni software-defined che includono processori digitali all'avanguardia, payload potenti e flessibili associati a segmenti di terra flessibili, antenne attive o collegamenti laser intersatellitari, contribuiscono già oggi, insieme alla nostra esperienza con le costellazioni, a colmare il digital divide a livello mondiale, portando Internet e i suoi vantaggi nei luoghi più remoti del pianeta.

Guardando al futuro, il 5G e le tecnologie quantistiche stanno già aprendo la strada a ad un vero e proprio salto generazionale nelle prestazioni e nella sicurezza delle comunicazioni. 

©  Space Rider, ESA

Stiamo anche lavorando per rendere lo Spazio più sostenibile, sviluppando sistemi e servizi in grado di gestire un'ampia gamma di attività e servizi di manutenzione in orbita, come ad esempio la rimozione di detriti spaziali, l'estensione della vita dei satelliti, la riparazione, il rifornimento e l'ispezione.

Space Rider è uno dei progetti fondamentali della Space Alliance. Si tratta di un sistema di trasporto riutilizzabile di nuova generazione per l'orbita terrestre bassa, derivato dal dimostratore di rientro IXV, che permetterà all'Europa di fornire nuovi servizi innovativi direttamente nello spazio.

A costruirlo sarà un consorzio industriale guidato da Thales Alenia Space e AVIO. Telespazio e ALTEC (una joint venture tra ASI e Thales Alenia Space) gestiranno il segmento di terra e le operazioni di missione.

La nostra eredità

I nostri satelliti e servizi hanno un ruolo chiave per rendere la vita più sostenibile sulla Terra.

Grazie all'intelligenza artificiale e all'analisi dei big data, i nostri sistemi radar e ottici di osservazione della Terra forniscono informazioni vitali per il monitoraggio ambientale. Abbiamo sviluppato ad esempio alcuni dei più importanti programmi di osservazione della Terra, come COSMO-SkyMed e Copernicus

Con Thales Alenia Space che costruisce satelliti e Telespazio che analizza i dati e fornisce servizi, la nostra alleanza copre l'intera catena del valore

e-GEOS (una joint venture tra Telespazio e ASI) elaborare i dati di COSMO-SkyMed e offrire servizi di monitoraggio in tempo quasi reale e di mappatura di grandi aree.

© Roma, Italia, e Parigi, Francia. Immagine di COSMO-SkyMed Second Generation © ASI, distribuita e processata da e-GEOS.

Siamo il punto di riferimento mondiale per le costellazioni e siamo leader nel mercato delle telecomunicazioni geostazionarie. La Space Alliance ha infatti svolto un ruolo fondamentale in numerosi programmi geostazionari civili e negli anni le tecnologie, i segmenti di terra e i servizi che offriamo sono stati aggiornati per rendere più efficiente i nostri sistemi e soddisfare le esigenze in continua evoluzione degli operatori.

La Space Alliance fornisce soluzioni spaziali specifiche adatte alle esigenze degli operatori regionali, satelliti ad altissimo throughput che forniscono connettività a banda larga in tutto il mondo e nuove soluzioni software-defined completamente digitalizzate, flessibili e riconfigurabili in orbita.

Forniamo soluzioni su misura per le esigenze specifiche di ogni operatore, per migliorare la connettività e la mobilità, colmando il divario digitale. Un esempio importante è EUTELSAT KONNECT VHTS, il satellite più potente mai costruito in Europa. Il satellite geostazionario di Eutelsat fornirà un accesso a Internet ad altissima velocità in tutta Europa, soprattutto nelle aree isolate, con un servizio paragonabile a quello di una rete in fibra ottica sia in termini di prestazioni che economici. 

La sala di controllo LEOP al Centro Spaziale del Fucino

La Space Alliance è già al lavoro su nuovi marcati, come quello dei droni, che possono offrire, sfruttando le capacità satellitari, servizi di comunicazione, comando e controllo e gestione del payload. Siamo inoltre all'avanguardia nel fornire servizi innovativi di comunicazione ibrida per ogni tipo di mercato: marittimo, energetico, istituzionale, militare. I collegamenti ibridi, sfruttando le migliori tecnologie presenti sul mercato, sia satellitari che non, ci permettono di fornire un servizio di alta qualità e ad alte prestazioni in tutte le condizioni, garantendo standard molto elevati.

Siamo, infine, uno dei leader nel settore della navigazione satellitare in Europa, come dimostra il nostro ruolo di primo piano nei programmi EGNOS Galileo, quest'ultimo il sistema globale di navigazione satellitare (GNSS) europeo. Thales Alenia Space è stata selezionata come prime contractor per sei dei dodici satelliti di seconda generazione di Galileo, mentre Telespazio, attraverso il Centro Spaziale del Fucino, supervisiona la gestione di tutti i servizi di navigazione forniti da Galileo. 

Con la sua combinazione unica di competenze in grado di plasmare il futuro, sia sulla Terra che nello Spazio, la Space Alliance guida l'intero settore del New Space. 

Notizie sulla Space Alliance