Meteosat Third Generation: Telespazio realizza la Mission Data Acquisition Facility

Meteosat Third Generation: Telespazio realizza la Mission Data Acquisition Facility

Telespazio, nell’ambito del programma Meteosat Terza Generazione (MTG) di EUMETSAT, ha concluso con successo la realizzazione e la messa in operazioni della Mission Data Acquisition Facility (MDAF) del sistema presso il Centro Spaziale del Lario, la stazione svizzera di Leuk (del partner Signalhorn) e il quartier generale di EUMETSAT a Darmstadt, in Germania.

 

Telespazio si era aggiudicata nel 2014 due contratti da EUMETSAT: il primo per la progettazione, realizzazione e manutenzione del sistema MDAF; il secondo per la progettazione, realizzazione e manutenzione del sistema TTCF, composto da due stazioni di Telemetry, Tracking & Commanding,  oggi in via di installazione presso il Centro Spaziale del Fucino e la stazione di Cheia (Romania) della controllata Rartel.

 

Il programma MTG di EUMETSAT, l’organizzazione europea per lo sviluppo dei satelliti meteorologici, permetterà di migliorare significativamente i servizi oggi forniti dai satelliti Meteosat di Seconda Generazione, soprattutto nell’osservazione dei fenomeni atmosferici e nelle previsioni a breve termine degli eventi meteorologici estremi su Europa e Africa.

 

Il sistema MTG prevede tre satelliti geostazionari che inviano contemporaneamente a terra i dati raccolti dai sensori di bordo tramite collegamenti radio ad alta velocità in banda Ka. L’infrastruttura di terra acquisirà i dati contemporaneamente dai siti di Lario e Leuk, li combinerà in tempo reale per eliminare gli effetti negativi della pioggia sui segnali Ka e li invierà quindi a Darmstadt dove si realizzeranno i prodotti meteorologici finali da distribuite agli utenti.

 

Il sistema MDAF costituisce quindi una componente essenziale del segmento di terra necessario alla gestione dei nuovi satelliti Meteosat di Terza Generazione, che saranno lanciati a partire dal 2021 e garantiranno, per i successivi vent’anni, osservazioni meteorologiche ad alta risoluzione e raccolta di dati per la ricerca scientifica.

 

Nel 2015, Telespazio si è aggiudicata la gara EUMETSAT per la fornitura dei servizi di lancio e messa in orbita per due satelliti - con una opzione per un terzo - della nuova costellazione.

 

 

Roma 08/01/2018